Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ashiya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la cittadina della prefettura di Fukuoka, vedi Ashiya (Fukuoka).
Ashiya
città
芦屋市
Ashiya – Bandiera
Localizzazione
Stato Giappone Giappone
Regione Kansai
Prefettura Flag of Hyogo Prefecture.svg Hyōgo
Sottoprefettura Non presente
Distretto Non presente
Territorio
Coordinate 34°43′37.27″N 135°18′14.72″E / 34.72702°N 135.304089°E34.72702; 135.304089 (Ashiya)Coordinate: 34°43′37.27″N 135°18′14.72″E / 34.72702°N 135.304089°E34.72702; 135.304089 (Ashiya)
Superficie 18,47 km²
Abitanti 92 382 (1-4-2008)
Densità 5 001,73 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 28206-5
Fuso orario UTC+9
Cartografia
Mappa di localizzazione: Giappone
Ashiya
Ashiya
Ashiya – Mappa
Sito istituzionale

Ashiya (芦屋市 Ashiya-shi?) è una città giapponese della prefettura di Hyōgo, chiamata la Beverly Hills del Giappone[senza fonte].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1945, pochi mesi prima della fine della seconda guerra mondiale, la città subì quattro attacchi aerei da parte degli americani: l'11 maggio, il 5 giugno, il 15 giugno e infine il 5-6 agosto. In quest'ultimo raid aereo, da notte fino a mattina presto, per coincidenza lo stesso giorno di quello atomico su Hiroshima, morirono 89 persone e 2.833 abitazioni vennero in tutto o in parte distrutte da più di 1.500 bombe convenzionali. Nel distretto Uchide, sulla costa sud della città, anche l'abitazione di Koyata Yamamoto, un ricco imprenditore, bruciò fino alle fondamenta e così il suo famoso dipinto Natura morta: Vaso con cinque girasoli, del pittore olandese Vincent van Gogh, fu distrutto.

Persone legate ad Ashiya[modifica | modifica wikitesto]

Film ambientati ad Ashiya[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN146588892 · GND: (DE4245534-0