Arechi I di Benevento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Arechi I (o Arigis o Aretchis; ... – 641) è stato un duca longobardo, duca di Benevento dal 591 circa al 641 circa[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Arechi I fu il secondo duca di Benevento dal 591 alla sua morte nel 641, un regno di mezzo secolo. Proveniva dal Friuli ed era imparentato con i loro duchi, forse nipote di Zottone, il suo predecessore. Fu nominato duca dal re Agilulfo nella primavera del 591, dopo la morte di Zottone. Era praticamente indipendente, perché il suo ducato era separato dalla Langobardia Maior dal Corridoio bizantino.

Conquistò Capua e Venafro in Terra di Lavoro e zone della Basilicata e della Calabria. Non riuscì a prendere Napoli, dopo un assedio (già Zottone non vi era riuscito), ma prese Salerno dal 620 in poi. Trascorse gli ultimi anni del suo regno a stabilire buone relazioni con i Romanici cattolici del suo ducato e fare suo successore il figlio. Alla sua morte, dopo essere sopravvissuto molto per un sovrano dell'epoca, la sua indipendenza era assicurata e il suo dominio passò a suo figlio Aione I.

Cronologia delle imprese militari[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sergio Rovagnati, I Longobardi, p. 115.
  2. ^ Gregorio I, Epistole, 2, 38 (luglio 592)
  3. ^ Gregorio I, Epistole, 5, 13 (Novembre 594)
  4. ^ Gregorio I, Epistole, 6, 11 (settembre 595)
  5. ^ Gregorio I, Epistole, 6, 23 (gennaio 596)
  6. ^ Gregorio I, Epistole, 9, 143 (maggio 599)
  7. ^ Gregorio I, Epistole, 11, 54 (luglio 601)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura storiografica[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Duca di Benevento Successore
Zottone 591 - 641 Aione I