Anubis II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Anubis II
videogioco
PiattaformaMicrosoft Windows, PlayStation 2, Wii
Data di pubblicazioneWindows:
Zona PAL 8 luglio 2005

PlayStation 2:
Zona PAL 14 luglio 2005

Wii:
Flags of Canada and the United States.svg 25 settembre 2007
Zona PAL 21 settembre 2007
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 27 settembre 2007
GenerePiattaforme
Temamitologia, antico Egitto
SviluppoData Design Interactive
PubblicazioneMetro3D Europe (PS2 e PC), Data Design Interactive (Wii in Europa), Conspiracy Entertainment (Nord America)
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputGamepad, tastiera, DualShock 2, Wii Remote, Nunchuk
SupportoDVD, Nintendo Optical Disc
Fascia di etàESRBE · OFLC (AU): G · PEGI: 3

Anubis II (pronunciato "Anubis secondo", il gioco non è un sequel) è un videogioco sviluppato da Metro3D, distribuito in Europa e negli Stati Uniti (dove è stato pubblicato dalla Conspiracy Entertainment) per PlayStation 2 e PC nel 2005.[1][2]

Nel 2007 è poi stata creata una versione per Nintendo Wii dalla Data Design Interactive.[3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Molto tempo fa, uno spirito malvagio conosciuto come Mumm'hotep, immerse il paese d'Egitto nelle tenebre. Lo spirito del male si credeva distrutto da tempo, ma egli risorse prendendo forma fisica (considerandosi più forte, più veloce e più velenoso), e la città d'Egitto, una volta tranquilla, ora è nelle sue mani. La situazione si fece terribile, così gli Dei decidono di invocare l'unico guerriero in grado di salvare le sabbie da questi mostri: il potente Anubi. L'eroe degli egiziani, Anubi, dovrà intraprendere il suo viaggio per salvare l'Egitto dalla maledizione dei faraoni.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Situato in Egitto, il giocatore controlla Anubi, il re degli Inferi, nella sua ricerca di fermare uno spirito malvagio. Anubi può saltare e attaccare con lo scettro di Ra che è inoltre in grado di sparare sfere di energia e bombe.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ricevette numerose recensioni negative, da parte anche del sito web GameSpot che diede un punteggio di 1,5 su 10, mentre il sito IGN diede un punteggio di 2 su 10 sia sulla versione PlayStation 2 sia quella su Nintendo Wii. Infatti alcune delle critiche negative maggiori furono a causa dei pochissimi dettagli nei livelli, benché fossero stati ispirati agli ambienti d'Egitto e comandi alquanto scomodi (sulla versione Nintendo Wii),

Inoltre, molti critici dei videogiochi criticarono che il gioco potesse essere copiato da Ninjabread Man[4][5], dato che possiede la stessa modalità di gioco, comandi, musica, nemici, livelli e alcuni glitch.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi