Anthemis aetnensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Camomilla dell'Etna
Anthemis aetnensis.jpg
Anthemis aetnensis
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Eudicotiledoni centrali
(clade) Asteridi
(clade) Euasteridi II
Ordine Asterales
Famiglia Asteraceae
Sottofamiglia Asteroideae
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Asterales
Famiglia Asteraceae
Sottofamiglia Asteroideae
Tribù Anthemideae
Genere Anthemis
Specie A. aetnensis
Nomenclatura binomiale
Anthemis aetnensis
Schouw
Sinonimi

Anthemis montana subsp. aetnensis
(Spreng.) Briq. & Cavill.

La camomilla dell'Etna (Anthemis aetnensis Schouw) è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae, endemica della Sicilia.

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

È una pianta perenne camefita suffruticosa, alta 10–30 cm, con fusto legnoso alla base e riccamente ramificato, formante cespugli di forma grossolamente emisferica.

Le foglie basali, pennatosette, sono lunghe 2–3 cm, le superiori carnose e grigio-tomentose sono più piccole e pennate.

Ha infiorescenze a capolino unico terminale, di diametro 2-2.5 cm, con fiori del raggio ligulati bianchi e fiori del disco tubulosi di colore giallo-arancio.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È diffusa lungo le pendici dell'Etna.
Forma fitti praticelli su terreni di sabbia vulcanica, ad una altitudine di 1800 – 2400 m (talora si ritrova anche oltre i 3000 m).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica