Anfitrite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Anfitrite (disambigua).
Anfitrite
Amphitrite Devaulx cour Carree Louvre.jpg
Anfitrite con il tridente, statua del Louvre
Nome orig.Ἀμφιτρίτη
SpecieDea nereide
SessoFemmina

Anfitrite (dal greco Ἀμφιτρίτη nella mitologia greca è la sposa di Poseidone e madre di Tritone. È una delle Nereidi ed ha i capelli neri e veste un'armatura di colore verde.

Nella mitologia romana, viene chiamata Salacia.

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Nella Teogonia[modifica | modifica wikitesto]

Nella Teogonia di Esiodo è figlia di Nereo e Doride, da cui Nereide, mentre è figlia di Oceano e di Teti secondo Apollodoro, che infatti l'annovera sia fra le Nereidi che fra le Oceanidi.

Nell'epica omerica[modifica | modifica wikitesto]

la Fontana di Anfitrite nella Place Stanislas di Nancy, opera del 1751 di B. Guibal

Nell'epica omerica non è completamente personificata: là sul mare aperto, fra i flutti di Anfitrite[1]; il suo epiteto Halosydne ("allevata dal/nel mare") è condiviso da Teti.[2][3]

Non volendo prendere marito, cercò protezione da Poseidone presso Atlante. Scovata da un delfino mandato dal dio del mare, fu costretta a sposarlo. Dal marito ebbe quattro figli: Tritone, Rodo, Cimopolea e Bentesicima. Tuttavia, non si dimostrò vendicativa nei confronti delle amanti segrete di Poseidone, al contrario delle cognate Era e Persefone. L'unica amante di cui si vendicò fu Scilla, o, secondo altre versioni, Medusa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Omero, Odissea III.101
  2. ^ Omero, Odissea IV.404
  3. ^ Omero, Iliade, XX.207

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Theoi.com: Amphitrite, su theoi.com.
  • Smith, A Dictionary of Greek and Roman Biography and Mythology: "Halosydne" and "Amphitrite"
  • Fernando Palazzi, Giuseppe Ghedini, Piccolo dizionario di mitologia e antichità classiche, 15ª ed., Milano, Arnoldo Mondadori, luglio 1940 [agosto 1924].

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN10758913 · LCCN: (ENno2016089390 · GND: (DE12362195X · BNF: (FRcb11943045c (data)
Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca