Andrea Limbacher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Limbacher
Andrea Limbacher - Team Austria Winter Olympics 2018 (cropped).jpg
Andrea Limbacher ai XXII Giochi olimpici invernali di Soči 2014
Nazionalità Austria Austria
Altezza 163 cm
Peso 59 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Discesa libera, supergigante, slalom gigante
Termine carriera 2009
Freestyle Freestyle skiing pictogram.svg
Specialità Ski cross
Squadra ASKÖ Bad Goisern
Termine carriera 2020
Palmarès
Mondiali 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Andrea Limbacher (Bad Ischl, 25 luglio 1989) è un'ex sciatrice alpina e sciatrice freestyle austriaca attiva principalmente nello ski cross, specialità nella quale vinse la medaglia d'oro ai Mondiali di Kreischberg 2015.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 2005-2011[modifica | modifica wikitesto]

Andrea Limbacher, originaria di Sankt Wolfgang im Salzkammergut, iniziò la sua carriera nello sci alpino: attiva in gare FIS dal dicembre del 2004, non esordì in Coppa Europa o in Coppa del Mondo né prese parte a rassegne olimpiche o iridate e la sua ultima gara nella disciplina fu uno slalom gigante FIS disputato il 7 aprile 2009 a Hochkar, non completato dalla Limbacher.

Dalla stagione 2009-2010 si dedicò al freestyle, specialità ski cross: esordì in Coppa del Mondo il 22 dicembre 2009 a San Candido (11ª), ai Giochi olimpici invernali a Vancouver 2010 (24ª), in Coppa Europa l'11 dicembre 2010 a Jerzens (9ª) e ai Campionati mondiali a Deer Valley 2011 (23ª).

Stagioni 2012-2020[modifica | modifica wikitesto]

Conquistò il primo podio in Coppa del Mondo l'11 gennaio 2012 all'Alpe d'Huez (3ª), il primo podio in Coppa Europa il 17 febbraio successivo a Davos (2ª) e la prima vittoria in Coppa del Mondo il 25 febbraio dello stesso anno a Bischofswiesen/Götschen. Ai XII Giochi olimpici invernali di Soči 2014 fu 22ª, mentre l'anno dopo ai Mondiali di Kreischberg 2015 ottenne il più prestigioso risultato della sua carriera, vincendo la medaglia d'oro.

Conquistò l'ultimo podio in Coppa Europa il 22 novembre 2015 a Pitztal (2ª) e l'ultima vittoria in Coppa del Mondo il 28 febbraio 2016 a Bokwang Phoenix Park. Ai XIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018, sua ultima presenza olimpica, si classificò 13ª; anche al suo congedo iridato, Park City 2019, si piazzò al 13º posto. Conquistò l'ultimo podio in Coppa del Mondo il 23 febbraio 2019 a Čeljabinsk Sunny Valley (3ª) e si ritirò al termine della stagione 2019-2020; la sua ultima gara fu la prova di Coppa del Mondo disputata il 1º febbraio a Megève, chiusa dalla Limbacher all'8º posto.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Freestyle[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]
Data Località Paese Specialità
25 febbraio 2012 Bischofswiesen/Götschen Germania Germania SX
12 gennaio 2013 Les Contamines Francia Francia SX
20 dicembre 2015 San Candido Italia Italia SX
28 febbraio 2016 Bokwang Phoenix Park Corea del Sud Corea del Sud SX

Legenda:
SX = ski cross

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento nella classifica di ski cross: 9ª nel 2012
  • 4 podi:
    • 3 secondi posti
    • 1 terzo posto

Campionati austriaci[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]