Andrea Battistoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Andrea Battistoni (Verona, 2 luglio 1987) è un compositore, violoncellista e direttore d'orchestra italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studia al Conservatorio "E.F. dell'Abaco" di Verona, dove si diploma nel 2006. Successivamente si perfeziona con Ennio Nicotra in Russia, con Gabriele Ferro presso la Scuola di Musica di Fiesole, con Gianandrea Noseda all'Accademia Musicale di Stresa; è stato, inoltre, assistente di Piercarlo Orizio[1].

Nel giugno 2008 debutta al Festival Internazionale "A. B. Michelangeli" di Brescia e Bergamo, mentre nell'ottobre dello stesso anno ha luogo il suo debutto operistico con La Bohème di Puccini presso il Teatro di Basilea.

Nello stesso anno esce per Rizzoli il suo primo libro: "Non è musica per vecchi".

È stato ideatore del progetto di divulgazione musicale "Andrea Battistoni & The B-Side Trio".

Il 3 ottobre 2016 Andrea Battistoni diventa il nuovo direttore della Tokyo Philharmonic Orchestra[2][3]

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Diotima e la suonatrice di flauto, Atto tragico su libretto di Ida Travi, 2011
  • Gents (ossia, del nonsense dell'amore),Commedia musicale in due atti da W. Shakespeare,Libretto di Marco Ongaro, Orchestrazione di Peter Bajetta e dell'autore, 2012

Orchestra[modifica | modifica wikitesto]

  • The Shaman per flauto, archi e percussioni, 2012
  • Gents Ouverture per orchestra, 2012
  • Il diavolo innamorato (Le diable amoreux), Fantasia per orchestra dal romanzo di Jacques Cazotte, 2014
  • Tarot Symphony per orchestra 2014

Concerti[modifica | modifica wikitesto]

  • Concertino per violoncello e orchestra, 2013
  • Concentus Veroniensis n.1 per flauto, violino, tastiera, percussioni e archi, 2014
  • "Concentus Veroniensis n.2 - Winter's Tale" per violino, tastiera, archi e basso elettrico, 2016

Ensemble[modifica | modifica wikitesto]

  • Panofsky Klezmer Fantasia for ensemble, 2011
  • Frammenti per voce recitante, mezzosoprano e quattro musicisti, Testi di Ida Travi, 2014
  • Il Bestiario di Ginevra Divertimento fantastico per voce recitante ed ensemble ,Testo di Marco Ongaro, 2014

Musica da Camera[modifica | modifica wikitesto]

  • "Merry Gentlemen" Variations Trio-Fantasia on a Christmas Carol for flute, cello and piano, 2012
  • Eterno ritorno Due Ciaccone per flauto e pianoforte, 2013
  • Trio della Notte, dell'Abisso e del Desiderio per violino, violoncello e pianoforte, 2014
  • Petite Valse en Genève pour clarinette et piano, 2015

Strumento Solo[modifica | modifica wikitesto]

  • Her madnesspiano variations on "La Follia", 2014

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Non è Musica per vecchi, Milano, Rizzoli, 2012.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Verdi, Rossini, Puccini, Mascagni : Orchestra e Coro del Teatro Carlo Felice
  • Gustav Mahler: Symphony n.1 "Titan" Tokyo Philharmonic Orchestra, Andrea Battistoni conductor
  • Ottorino Respighi: Fontane di Roma - Pini di Roma - Feste Romane | Tokyo Philharmonic Orchestra
  • "Giacomo Puccini: Turandot | Tokyo Philharmonic Orchestra con Tiziana Caruso, Carlo Ventre e Rie Hamada"

DVD[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Battistoni, 27 anni, parla il direttore d'orchestra dei record, su oggi.it, 7 agosto 2014. URL consultato il 29 agosto 2018.
  2. ^ Il maestro Andrea Battistoni è il nuovo direttore della Tokyo Philharmonic Orchestra, su repubblica.it, 3 ottobre 2016. URL consultato il 29 agosto 2018.
  3. ^ Andrea Battistoni nuovo direttore della Filarmonica di Tokyo, su treccani.it. URL consultato il 29 agosto 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN247438506 · ISNI (EN0000 0003 6949 6836 · LCCN (ENno2012056778 · GND (DE1129268632 · NDL (ENJA001267630 · WorldCat Identities (ENlccn-no2012056778