Alessandro Michieletto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alessandro Michieletto
Volleyball at the 2020 Summer Olympics – Men's Iran vs Italy (1).jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 205 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatore
Squadra Trentino
Carriera
Squadre di club
2015-Trentino
Nazionale
2017Italia Italia U-17
2018Italia Italia U-18
2019Italia Italia U-19
2020Italia Italia U-20
2021Italia Italia U-21
2021-Italia Italia
Palmarès
Transparent.png Campionato europeo
Oro Polonia, Repubblica Ceca, Estonia e Finlandia 2021
Statistiche aggiornate al 7 ottobre 2021

Alessandro Michieletto (Desenzano del Garda, 5 dicembre 2001) è un pallavolista italiano, schiacciatore della Trentino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlio dell'ex pallavolista Riccardo Michieletto, mentre sua mamma Eleonora era una cestista: ha due sorelle, Francesca e Annalisa, entrambe pallavoliste, e un fratello, Andrea[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Alessandro Michieletto inizia nella stagione 2015-16 con la Trentino, disputando il campionato di Serie D: con lo stesso club, nelle due annate successive, partecipa alla Serie C, mentre, nella stagione 2018-19, è in Serie B, ottenendo anche qualche convocazione in prima squadra, con la quale esordisce durante una partita valida per la Coppa CEV, contro l'Amriswil[2]. Con la seconda squadra della Trentino, nella stagione 2019-20, gioca in Serie A3: esordisce nella stessa annata, inoltre, con la prima squadra, anche in Superlega, durante la prima giornata, contro la Porto Robur Costa[2], per poi passare definitivamente in prima squadra a partire dall'annata 2020-21, nella massima divisione, con cui vince la Supercoppa italiana 2021.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 viene convocato nella nazionale Under-17 italiana e nel 2018 nella nazionale Under-18, con cui vince la medaglia di bronzo al campionato europeo; nel 2019 è in quella Under-19, conquistando la medaglia d'oro sia al XV Festival olimpico della gioventù europea che al campionato mondiale. Nel 2020 si aggiudica l'argento al campionato europeo con la selezione Under-20, dove ottiene il riconoscimento di miglior giocatore, mentre l'anno successivo è nella nazionale Under-21, vincendo la medaglia d'oro al campionato mondiale, premiato nuovamente come MVP.

Nel 2021 ottiene le prime convocazioni nella nazionale maggiore: nello stesso anno partecipa ai Giochi della XXXII Olimpiade di Tokyo e vince la medaglia d'oro al campionato europeo, dove è premiato come miglior schiacciatore.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2021

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lucia Resta, Michieletto, l'erede di Juantorena tra video virali e una famiglia di pallavolisti (fidanzata inclusa), su gazzetta.it, La Gazzetta dello Sport, 18 settembre 2021. URL consultato il 7 ottobre 2021.
  2. ^ a b Gian Luca Pasini, L'esordio di Michieletto in Superlega, su dal15al25.gazzetta.it, La Gazzetta dello Sport, 21 ottobre 2019. URL consultato il 7 ottobre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]