Akwasi Oduro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Akwasi Oduro
Nome Akwasi Qwakeye Oduro
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 180 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Beringen
Carriera
Giovanili
1997-1999 non conosciuta Gierle
1991-2001 Turnhout
2001-2006 Standard Liegi
Squadre di club1
2006-2008 Beveren 26 (1)
2008-2009 Radnički Kragujevac 18 (1)
2009 Bodø/Glimt 15 (0)
2010-2011 Cappellen ? (?)
2011-2012 Turnhout ? (?)
2013-2014 non conosciuta Katelijne Waver ? (?)
2014-2015 Turnhout ? (?)
2015- Beringen ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2015

Akwasi Qwakeye Oduro (Colonia, 8 febbraio 1987) è un calciatore belga, difensore del Turnhout.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Colonia, in Germania, è d'origine ghanese. Possiede la cittadinanza belga.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Oduro emigrò in Belgio, dove giocò per lo Gierle, per il Turnhout e per lo Standard Liegi, senza debuttare nella prima squadra di nessuno di questi club. Giocò allora per il Beveren, dove poté esordire tra i titolari. Ad agosto 2008, sostenne dei provini per lo Swindon Town[2] e per il Chesterfield.[3] Nessuno dei due club, però, lo tesserò.

A settembre dello stesso anno, allora, si accordò con i serbi del Radnički Kragujevac. Successivamente firmò un contratto con i norvegesi del Bodø/Glimt. Esordì nella Tippeligaen il 15 marzo 2009, quando sostituì Trond Fredrik Ludvigsen nel pareggio casalingo per 1-1 contro il Fredrikstad.[4] A fine stagione, rescisse il contratto che lo legava al club, ritrovandosi svincolato. Giocò poi per i belgi del Cappellen e del Turnhout.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Akwasi Qwakeye Oduro, altomfotball.no, 4 novembre 2011.
  2. ^ (EN) Ghanaian given trial by Swindon, bbc.co.uk, 4 novembre 2011.
  3. ^ (EN) Pireites 1 Owls 0, chesterfield-fc.co.uk, 4 novembre 2011. (archiviato dall'url originale il 9 gennaio 2009).
  4. ^ (NO) Bodø/Glimt 1 - 1 Fredrikstad, altomfotball.no, 4 novembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]