Addio, mia amata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Addio, mia amata
Titolo originale Farewell, My Lovely
Autore Raymond Chandler
1ª ed. originale 1940
1ª ed. italiana 1953
Genere Romanzo
Sottogenere poliziesco (hardboiled)
Lingua originale inglese
Ambientazione Los Angeles
Protagonisti Philip Marlowe
Preceduto da Il grande sonno
Seguito da Finestra sul vuoto

Addio, mia amata (Farewell, My Lovely) è un romanzo poliziesco scritto da Raymond Chandler nel 1940.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia narra delle avventure dell'investigatore privato Philip Marlowe sulle tracce di una ragazza scomparsa. Nel corso dell'indagine vedrà omicidi e ricatti che coinvolgono altre persone.

Al cinema[modifica | modifica wikitesto]

Traduzioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • Addio, mia amata, traduzione di Giuseppe Trevisani, Milano-Roma, Bompiani, 1953. - Mondadori, 1953
  • in Romanzi e racconti 1933-1942, traduzione di Laura Grimaldi, Collana I Meridiani, Milano, Mondadori, 2005.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]