Acqua/Banda clandestina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Acqua/Banda clandestina
ArtistaLoredana Bertè
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1985
Durata7:23
GenerePop
EtichettaCBS, CBS A 6348)
Formati45 giri
Loredana Bertè - cronologia
Singolo successivo
(1986)

Acqua/Banda clandestina è un 45 giri della cantante pop italiana Loredana Bertè, pubblicato nel 1985 dall'etichetta discografica CBS.

Lato a[modifica | modifica wikitesto]

Acqua, scritto da Bruno Lauzi, su musica originale del compositore brasiliano Djavan, al quale è dedicato l'intero album Carioca, ebbe un grande successo, raggiungendo il picco massimo della tredicesima posizione dei singoli più venduti.

La stessa Bertè definisce il brano come «un pezzo corale di spirito pacifista» il cui videoclip (che ritrae la Berté all'apice della sua sensualità) viene girato proprio in Brasile e scelto anche come sigla d'apertura del Festivalbar '85, nella cui finale all'Arena di Verona si esibisce con la sua band in uno speciale mini-concerto interamente dal vivo.

Lato b[modifica | modifica wikitesto]

Banda clandestina, brano pop scritto da Enrico Ruggeri, sempre adattato su musica originale di Djavan, era il lato b del disco. Entrambi i brani sono contenuti nell'album Carioca.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Acqua – 4:16 ((B. Lauzi, Djavan))

Durata totale: 4:16

Lato B
  1. Banda clandestina – 3:09 ((E. Ruggeri, Djavan))

Durata totale: 3:09

Charts[modifica | modifica wikitesto]

Chart (1985) Peak
position
Italia (FIMI)[1] 13

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I singoli più venduti del 1985, su HitParadeItalia. URL consultato il 27 luglio 2013.
    3. Acqua - Loredana Bertè [#13]
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica