Accipiter erythropus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sparviere zamperosse
Accipiter erythropus erythropus Keulemans.jpg
Accipiter erythropus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Accipitriformes
Famiglia Accipitridae
Sottofamiglia Accipitrinae
Genere Accipiter
Specie A. erythropus
Nomenclatura binomiale
Accipiter erythropus
(Hartlaub, 1855)
Sinonimi

Nisus erythropus
Hartlaub, 1855

Lo sparviere zamperosse (Accipiter erythropus (Hartlaub, 1855)) è un uccello rapace della famiglia degli Accipitridi, diffuso nell'Africa subsahariana.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È un rapace di piccola taglia, lungo 22–28 cm e con un'apertura alare di 45–57 cm.[3]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Le sue prede sono in prevalenza piccoli uccelli passeriformi (Estrildidae spp., Ploceidae spp.), ma anche insetti di grossa taglia (bruchi, farfalle, libellule, cavallette).[3]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Ha un ampio areale che abbraccia l'Africa occidentale e parte di quella centrale (Angola, Benin, Burkina Faso, Camerun, Costa d'Avorio, Gabon, Gambia, Ghana, Guinea, Guinea-Bissau, Liberia, Nigeria, Repubblica centrafricana, Repubblica del Congo, Repubblica democratica del Congo, Ruanda, Senegal, Sierra Leone, Togo, Uganda).[1]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sono note due sottospecie:[2]

  • Accipiter erythropus erythropus (Hartlaub, 1855) - diffusa da Senegal e Gambia sino alla Nigeria
  • Accipiter erythropus zenkeri Reichenow, 1894 - diffusa dal Camerun sino all'Uganda occidentale e all'Angola settentrionale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2016, Accipiter erythropus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato il 18 novembre 2018.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Accipitridae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 18 novembre 2018.
  3. ^ a b (EN) Kemp, A.C. & Kirwan, G.M., Red-legged Sparrowhawk (Accipiter erythropus), su Handbook of the Birds of the World Alive, 2018. URL consultato il 18 novembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Uccelli