A Football Club Wimbledon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
AFC Wimbledon
Calcio Football pictogram.svg
AFC Wimbledon (2020) logo.png
"Dons, Wombles"
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Blu con Bande Gialle2.png Blu, giallo
Dati societari
Città Wimbledon
Nazione Regno Unito Regno Unito
Inghilterra Inghilterra
Confederazione UEFA
Federazione Flag of England.svg FA
Campionato Football League One
Fondazione 2002
Presidente Inghilterra Joe Palmer
Allenatore Inghilterra Mark Robinson
Stadio Plough Lane
(9.300 posti)
Sito web www.afcwimbledon.co.uk
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

A Football Club Wimbledon, meglio nota come AFC Wimbledon, o più semplicemente Wimbledon, è una società calcistica inglese con sede nel quartiere londinese di Wimbledon. Milita nella Football League One, la terza divisione del calcio inglese.

Dal 2002 al 2020 la squadra ha giocato le partite casalinghe nei dintorni di Kingston upon Thames allo stadio "Kingsmeadow", mentre a partire da novembre 2020 la squadra è tornata a Plough Lane, in uno stadio di nuova costruzione, eretto nel sito del vecchio Wimbledon Greyhound Stadium, a soli 200 metri dal luogo dove sorgeva l'originale stadio del Wimbledon F.C. fino al 1991.[1][2]

L'AFC Wimbledon è inoltre l'unico erede legittimo dello storico Wimbledon FC.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2002 una commissione appositamente istituita dalla Football Association inglese diede il permesso alla dirigenza di ristabilire la sede del Wimbledon FC Ltd a Milton Keynes, a circa 100 km di distanza.

Un gruppo di tifosi, capeggiati da Kris Stewart, delusi ed amareggiati da una decisione che dal loro punto di vista privava la squadra del suo imprescindibile background storico, decise di fondare un proprio club, attualmente affiliato sia alla London che alla Surrey FA. Nacque così l'AFC Wimbledon. Ribadendo l'origine "dal basso", l'acronimo AFC, in questo particolare caso, vuole significare "A Football Club". Ottenuto un terreno di gioco, il 10 luglio 2002 presso il Gander Green Lane la squadra giocò il primo incontro della sua storia contro il Sutton United, di fronte a 4.500 spettatori.

Assunto come allenatore l'ex giocatore Terry Eames, la squadra venne inserita nella Combined Counties Football League, mancando per poco la promozione. La dirigenza stabilì poi di rilevare la proprietà in affitto dello stadio Kingsmeadow, terreno del Kingstonian, mantenendo quest'ultimo club la proprietà sotto l'aspetto fondiario.

La stagione successiva si rivelò un autentico trionfo, con un risultato di 42 vittorie,4 pareggi e nessuna sconfitta, oltre all'impressionante differenza reti, pari a +148. A coronamento di quell'esaltante campionato giunse anche la vittoria in Premier Challenge Cup, ottenuta per 4-1 a spese del North Greenford United.

Nel 2004 l'AFC Wimbledon entrò in Isthmian League vincendo subito il campionato.

La stagione successiva vide la squadra fallire di un soffio un'altra promozione, centrata poi il 3 maggio 2008, ai danni dello Staines Town via play-off per 2-1. In questo modo l'AFC Wimbledon gioca la stagione 2008-2009 in Conference South. Il club detiene il record di tutti i tempi per quanto riguarda la striscia positiva, pari a ben 78 partite di campionato senza sconfitte, spalmate nell'arco di queste tre stagioni.

Durante la stagione 2008-2009 la squadra terminò in prima posizione la Conference South cogliendo la promozione per la stagione successiva in Conference National. In questa stagione i londinesi collezionarono 88 punti, conseguiti grazie a 26 vittorie, 10 pareggi e 6 sconfitte con una differenza reti di +50.

La stagione successiva 2009-2010 la squadra riuscì a cogliere la salvezza, terminò infatti la stagione all'8º posto raccogliendo 64 punti.

Durante la stagione 2010-2011 i Dons ottengono la promozione in Football League Two grazie alla vittoria sul Luton Town (3º al termine della stagione regolare) nella finale dei play-off di Conference National ottenuta ai rigori per 4-3 dopo aver sconfitto il Fleetwood Town (che si era invece piazzato alla 5ª posizione) con un perentorio 8-1. Durante la stagione regolare si erano piazzati al 2º con 90 punti. La prima stagione in Football League Two, l'AFC Wimbledon la chiude al 16º posto, con 54 punti. La stagione seguente 2012/2013 la squadra riesce a salvarsi, con più difficoltà rispetto all'anno precedente, piazzandosi al 20º posto con 53 punti, a soli +2 punti dalla retrocessione.

Stagione 2013-2014[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2013-2014 è la dodicesima stagione dalla sua fondazione e la terza consecutiva in Football League Two. La prima giornata della Football League Two 2013-2014 contro il Torquay United termina 1-1. Nella seconda giornata l'AFC Wimbledon vince davanti al proprio pubblico per 1-0 vs Wycombe Wanderers. Nella terza giornata la squadra perde in trasferta contro l'Exeter City Football Club per 2-0. Nella quarta giornata la squadra torna alla vittoria ancora in casa, stavolta contro il Scunthorpe United per 3-2. La quinta giornata si disputa il 31 agosto e la squadra trova la terza vittoria casalinga consecutiva, battendo per 2-0 il Fleetwod United. La sesta giornata vede la squadra trovare la prima vittoria esterna, in casa dello York City per 0-2. La settima giornata si gioca il 14 settembre e la squadra perde per 2-0 in trasferta col Chesterfield. La settimana seguente, l'ottava giornata di campionato, l'AFC Wimbledon vince la sua quarta partita casalinga di fila, battendo 3-1 il Burton Albion. Settembre si chiude con la nona partita stagionale nella quale la squadra perde per 1-0 in casa del Cheltenham Town. La decima giornata viene giocata il 5 ottobre e la squadra subisce una sconfitta interna per 0-2 contro il Northampton Town.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del A Football Club Wimbledon
  • 2002-03 – 3º in Combined Counties League Premier Division.
  • 2003-04 – 1º in Combined Counties League Premier Division Green Arrow Up.svg Promosso in Isthmian League Division One.
  • 2004-05 – 1º in Isthmian League Division One Green Arrow Up.svg Promosso in Isthmian League Premier Division.
  • 2005-06 – 4º in Isthmian League Premier Division.
  • 2006-07 – 5º in Isthmian League Premier Division.
  • 2007-08 – 3º in Isthmian League Premier Division Green Arrow Up.svg Promosso in Conference South.
  • 2008-09 – 1º in Conference South Green Arrow Up.svg Promosso in Conference National.
  • 2009-10 – 8º in Conference National.
  • 2010-11 – 2º in Conference National Green Arrow Up.svg Promosso in League Two.
  • 2011-12 – 16º in League Two.
  • 2012-13 – 20º in League Two.
  • 2013-14 – 20º in League Two.
  • 2014-15 – 15º in League Two.
  • 2015-16 – 7º in League Two Green Arrow Up.svg Promosso in League One.
  • 2016-17 – 15º in League One.
  • 2017-18 – 18º in League One.
  • 2018-19 – 20º in League One.
  • 2019-20 – 20º in League One.
  • 2020-21 – 19º in League One.
  • 2021-22 – 23 in League One.Red Arrow Down.svg Retrocesso in League Two .

Storia allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Nome Dal Al G* V N P % V Titoli
Inghilterra Terry Eames 13 giugno 2002 13 febbraio 2004 71 60 4 7 84.51
Inghilterra Nick English
(ad interim)
13 febbraio 2004 11 maggio 2004 18 16 2 0 88.89 Combined Counties League Premier Division 2003–04
Combined Counties League Premier Challenge Cup 2003–04
Irlanda del Nord Dave Anderson 11 maggio 2004 2 maggio 2007 126 72 36 18 57.14 Isthmian League First Division 2004–05
Inghilterra Terry Brown 15 maggio 2007 19 settembre 2012 227 109 48 70 48.02 Isthmian League Premier Division play-off 2007–08
Conference South Champions 2008–09
Conference Premier play-off 2010–11
Inghilterra Simon Bassey
(ad interim)
19 settembre 2012 10 ottobre 2012 4 2 0 2 50.00
Inghilterra Neal Ardley 10 ottobre 2012 12 novembre 2018 326 108 91 127 33.13 Football League Two play-off 2015-16
Inghilterra Simon Bassey
(ad interim)
12 novembre 2018 4 dicembre 2018 5 2 0 3 40.00
Inghilterra Wally Downes 4 dicembre 2018 25 settembre 2019 41 11 12 18 26.82
Galles Glyn Hodges 25 settembre 2019 30 gennaio 2021 62 19 16 22 30.64
Inghilterra Mark Robinson 30 gennaio 2021 Presente 22 7 8 7 31.81

*comprendenti solo le partite di campionato.

sospeso dall'incarico il 13 febbraio ma non esonerato ufficialmente fino al 18 febbraio 2004.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2008-2009
2004-2005

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

2003-2004
2013-2014

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

2019

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Finalista: 2009-2010

Rosa 2020-2021[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Inghilterra P Connal Trueman
2 Inghilterra D Luke O'Neill
3 Ungheria D Dániel Csóka
4 Inghilterra C Alex Woodyard
5 Inghilterra D Will Nightingale
6 Inghilterra D Terell Thomas
7 Inghilterra D Cheye Alexander
8 Inghilterra C Anthony Hartigan
9 Inghilterra A Ollie Palmer
10 Galles A Adam Roscrow
11 Inghilterra C Ethan Chislett
12 Inghilterra C Jack Rudoni
13 Nuova Zelanda P Nik Tzanev
16 Finlandia C Jaakko Oksanen
18 Inghilterra D Nesta Guinness-Walker
N. Ruolo Giocatore
19 Irlanda C Shane McLoughlin
22 Inghilterra D Ben Heneghan
25 Inghilterra D Archie Procter
27 Inghilterra C Neset Bellikli
29 Inghilterra C Ryan Longman
30 Inghilterra D Paul Kalambayi
31 Galles A Jack Madelin
32 Inghilterra D Huseyin Biler
33 Irlanda C Callum Reilly
37 Inghilterra D Paul Osew
39 Inghilterra A Joe Pigott
42 Inghilterra D Steve Seddon
Inghilterra D Jamil Awoyejo
Inghilterra A Zach Robinson

Rosa 2019-2020[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Inghilterra P Nathan Trott
2 Inghilterra D Luke O'Neill
4 Inghilterra D Rod McDonald
5 Inghilterra D Will Nightingale
6 Inghilterra D Terell Thomas
7 Inghilterra C Scott Wagstaff
8 Inghilterra C Anthony Hartigan
9 Ghana A Kwesi Appiah
10 Galles A Adam Roscrow
11 Inghilterra C Mitch Pinnock
13 Nuova Zelanda P Nik Tzanev
N. Ruolo Giocatore
14 Inghilterra D Kyron Stabana
17 Inghilterra C Andy Barcham
18 Inghilterra A James Hanson
19 Inghilterra C Tom Soares
20 Inghilterra D Toby Sibbick
24 Inghilterra P Joe McDonnell
27 Inghilterra C Neset Bellikli
28 Inghilterra C Alfie Egan
30 Inghilterra D Paul Kalambayi
39 Inghilterra A Joe Pigott
40 Inghilterra C Anthony Wordsworth

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Inghilterra P Tom King
2 Inghilterra D Tennai Watson
3 Galles D Ben Purrington
4 Inghilterra D Adedeji Oshilaja (capitano)
5 Inghilterra D Will Nightingale
6 Inghilterra D Terell Thomas
7 Inghilterra C Scott Wagstaff
8 Inghilterra C Anthony Hartigan
9 Inghilterra A Kwesi Appiah
10 Inghilterra C Jake Jervis
11 Inghilterra C Mitch Pinnock
12 Inghilterra D Tyler Garratt
14 Inghilterra C Liam Trotter
N. Ruolo Giocatore
17 Inghilterra C Andy Barcham
18 Inghilterra A James Hanson
19 Inghilterra C Tom Soares
20 Inghilterra D Toby Sibbick
24 Inghilterra P Joe McDonnell
25 Nuova Zelanda P Nik Tzanev
26 Inghilterra D Rod McDonald
27 Inghilterra C Neset Bellikli
28 Inghilterra C Alfie Egan
30 Inghilterra D Paul Kalambayi
39 Inghilterra A Joe Pigott
40 Inghilterra C Anthony Wordsworth

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio