6. SS-Gebirgs-Division "Nord"

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
6. SS-Gebirgsdivision "Nord"
6th SS Division Logo.svg
Simbolo della divisione
Descrizione generale
Attiva1941 - 1945
NazioneGermania Germania
ServizioFlag of the Schutzstaffel.svg Waffen-SS
TipoFanteria da montagna
RuoloTruppe da montagna
DimensioneDivisione
SoprannomeNord
Battaglie/guerreSeconda guerra mondiale
Comandanti
Degni di notaMatthias Kleinheisterkamp
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La 6. SS-Gebirgsdivision "Nord" era una divisione da montagna delle SS durante la Seconda guerra mondiale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La 6. SS-Gebirgsdivision "Nord" fu costituita nel settembre 1941 con il nucleo dell'SS-Kampfgruppe "Nord", presente in Norvegia fin dal febbraio dello stesso anno.

La maggior parte dei suoi uomini era costituita da uomini delle SS-Totenkopfverbände. Trasferita nella Lapponia finlandese per partecipare all'Operazione Barbarossa come parte del XXXVI Corpo d'armata tedesco, nel luglio del 1941 prese parte all'Operazione Silberfuchs (Operazione Volpe Argentata) tesa alla liberazione di una parte della Finlandia occupata dai sovietici e all'invasione della Carelia sovietica con l'occupazione del porto artico di Murmansk. Tuttavia data l'inesperienza delle truppe, la divisione subì pesanti perdite (700 morti in due giorni) nell'attacco contro la città di Salla nell'estate del 1941.

Riunita successivamente nel III Corpo d'armata finlandese operò nell'area di Kiestinki per ben 1 214 giorni consecutivi nella taiga sub-artica contro le forze sovietiche.

Nella seconda metà del 1944 prese parte alla Guerra lappone contro la Finlandia, dopo che il paese scandinavo aveva stipulato la pace con l'Unione Sovietica. La divisione operò nella retroguardia delle forze tedesche, dal settembre al novembre 1944, nella marcia di circa 1 600 chilometri da Mo-I-Rana, verso la parte meridionale della Norvegia. Trasferita dapprima in Danimarca, e poi in Germania, i resti della divisione si arresero alle forze americane nel maggio 1945 in Baviera.

Teatri operativi[modifica | modifica wikitesto]

Decorati con la Croce di Cavaliere[modifica | modifica wikitesto]

Günther Degen

In totale furono 4 gli uomini decorati con la Croce di Cavaliere della Croce di Ferro.

Comandanti[modifica | modifica wikitesto]

Grado Nome Inizio Fine
SS-Brigadeführer Karl Herrmann 28 febbraio 1941 15 maggio 1941
SS-Obergruppenführer Karl-Maria Demelhuber 15 maggio 1941 1º aprile 1942
SS-Obergruppenführer Matthias Kleinheisterkamp 1º aprile 1942 20 aprile 1942
SS-Oberführer Hans Scheider 20 aprile 1942 14 giugno 1942)
SS-Obergruppenführer Matthias Kleinheisterkamp 14 giugno 1942 15 gennaio 1943
SS-Gruppenführer Lothar Debes 15 gennaio 1943 14 giugno 1943
SS-Obergruppenführer Friedrich Wilhelm Krüger 14 giugno 1943 23 agosto 1944
SS-Brigadeführer Gustav Lombard 23 agosto 1944 1º settembre 1944
SS-Gruppenführer Karl Brenner 1º settembre 1944 3 aprile 1945
SS-Standartenführer Franz Schreiber 3 aprile 1945 8 maggio 1945

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autoritàGND (DE4593991-3