Salla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la frazione del comune austriaco di Maria Lankowitz, vedi Salla (Maria Lankowitz).
Salla
comune
Sallan kunta
Salla – Stemma
Localizzazione
StatoFinlandia Finlandia
ProvinciaLapin läänin vaakuna.svg Lapponia
RegioneLapin maakunnan vaakuna.svg Lapponia
DistrettoLapponia orientale
Amministrazione
SindacoKari Väyrynen
Data di istituzioneaccorpamenti: Kuolajärvi da Kemijärvi, 1857
Territorio
Coordinate65°50′00″N 28°40′00″E / 65.833333°N 28.666667°E65.833333; 28.666667 (Salla)Coordinate: 65°50′00″N 28°40′00″E / 65.833333°N 28.666667°E65.833333; 28.666667 (Salla)
Altitudine163−629 m s.l.m.
Superficie5 873,08 km²
Acque interne142,73 km² (2,43%)
Abitanti3 396 (2020)
Densità0,58 ab./km²
Altre informazioni
Linguefinlandese, svedese e lingue sami
Fuso orarioUTC+2
Cartografia
Salla – Localizzazione
Sito istituzionale

Salla è un comune della Finlandia, situato nella regione della Lapponia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Situata nell'area orientale della Lapponia, Salla si ritrovò ad essere una delicatissima zona di confine negli anni della Seconda guerra mondiale. Infatti, le prime fasi dell'invasione da parte dell'Armata Rossa coinvolsero anche le aree vicino Salla, dove si svolse una battaglia durata quattro mesi e vinta dalle truppe finlandesi, ma questo non bastò ad evitare che alcune porzioni del comune fossero poi cedute all'Unione Sovietica dopo la guerra. La parte ceduta è talvolta chiamata Vanha Salla, cioè "Salla vecchia". Durante la Guerra di continuazione il centro storico di Salla si trovò sul lato sovietico del confine, divenendo l'epicentro dell'Operazione Volpe artica, durante la quale una coalizione finnico-tedesca tentò di riappropriarsi del villaggio con la forza. Al termine del conflitto mondiale il villaggio tornò in territorio finlandese.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2021 il comune di Salla guadagnò una fugace fama internazionale annunciando con un video la propria candidatura per i Giochi della XXXV Olimpiade, previsti per l'estate del 2032. L'annuncio però si rivelò subito essere una provocazione, dal momento che la località sorge in un'area caratterizzata da clima subartico, con estati molto brevi e inadatte a questo tipo di manifestazione sportiva. Difatti, la provocazione era in realtà mirata a sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema dei cambiamenti climatici e sugli impatti profondamente negativi che tali cambiamenti potrebbero avere in un futuro prossimo su Salla e le aree circostanti.[1][2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN145408924 · LCCN (ENn79146358
Finlandia Portale Finlandia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Finlandia