5589 De Meis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
De Meis
(5589 De Meis)
Stella madre Sole
Scoperta 23 settembre 1990
Scopritore Henri Debehogne
Classificazione Fascia principale
Designazioni
alternative
1990 SD14, 1970 ED3, 1975 GY, 1990 UY13, 1993 FN2
Parametri orbitali
(all'epoca K172G)
Semiasse maggiore 411 115 670 km
2,7480994 UA
Perielio 395 025 308 km
2,6405435 UA
Afelio 427 206 033 km
2,8556553 UA
Periodo orbitale 1663,98 giorni
(4,56 anni)
Inclinazione
sull'eclittica
2,01878°
Eccentricità 0,0391383
Longitudine del
nodo ascendente
218,77732°
Argom. del perielio 41,11596°
Anomalia media 17,61552°
Par. Tisserand (TJ) 3,345 (calcolato)
Dati osservativi
Magnitudine ass. 13,4

5589 De Meis è un asteroide della fascia principale. Scoperto nel 1990, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,7480994 UA e da un'eccentricità di 0,0391383, inclinata di 2,01878° rispetto all'eclittica.

L'asteroide era stato inizialmente battezzato 5589 Demeis[1] per poi essere corretto nella denominazione attuale[2].

L'asteroide è dedicato all'italiano Salvatore De Meis impegnato nella datazione degli eventi storici tramite la correlazione con gli eventi astronomici.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 5588 Jennabelle     


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare