45 mm M1937 (53-K)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
45 mm M1937
53-K
Anti-tank gun 45mm m1937 parola 1.jpg
Tipocannone controcarro
OrigineURSS URSS
Impiego
UtilizzatoriURSSArmata rossa
ConflittiSeconda guerra mondiale
Produzione
ProgettistaMikhail Loginov
Date di produzione1937-1943
Numero prodotto37.354
Descrizione
Pesoin batteria: 560 kg
in marcia: 1.200 kg
Calibro45 mm
Munizioni45 x 310 mm R
Azionamentootturatore a cuneo verticale
Cadenza di tiro15-20 colpi/min
Velocità alla volata760 m/s
Gittata massima4.400 m
Elevazione-8°/+25°
Angolo di tiro60°
voci di armi d'artiglieria presenti su Wikipedia

Il 45 mm M1937 (53-K) era un cannone controcarro leggero a tiro rapido sovietico, utilizzato nelle prime fasi della guerra tedesco-sovietica. Venne progettato dal bureau del progettista M. N. Loginov. A causa dell'insufficiente potere di penetrazione venne rimpiazzato dal 45 mm M1942 a canna lunga, dotato di un'ottima precisione e una maggiore velocità iniziale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il cannone, con la designazione di fabbrica 53-K) era ottenuto incavalcando una bocca da fuoco da 45 mm su un affusto a code modificato del 37 mm M1931 (costruito sulla base di documentazione Rheinmetall). Il risultato fu questo cannone anticarro semiautomatico leggero, adottato dall'Armata rossa nel 1937, e da questa denominato 45-мм противотанковая пушка образца 1937 года[1]. Il cannone venne usato nelle prime fasi della guerra tedesco-sovietica, ma si dimostrò inefficace contro i carri armati leggeri ed i blindati trasporto truppe tedeschi. I primi modelli di Panzer III e Panzer IV potevano essere messi fuori combattimento a breve distanza, ma esponendo i serventi sovietici a grande pericolo. A causa di ciò, il M1937 venne rimpiazzato da un'arma di nuova progettazione, il più potente 45 mm M1942. La produzione di massa del M1937 venne bloccata nel 1943, attestandosi a 37.354 esemplari.

Due cannoni erano assegnati ad ogni plotone anticarro, assegnato ad ogni battaglione di fanteria. Dodici cannoni aggiuntivi, organizzati in un battaglione anticarro, erano assegnati a livello di divisione di fucilieri. Venne anche assegnato a reggimenti anticarro autonomi, su 4-5 batterie di 4 cannoni ciascuna.

21-K[modifica | modifica wikitesto]

La bocca da fuoco del 53-K venne anche usata su un affusto a piedistallo ed impiegata dalla Marina sovietica come arma antiaerea imbarcata all'inizio del 1934. In questo ruolo si rivelò deludente, in quanto doveva essere caricata manualmente, raggiungendo quindi un rateo di fuoco di solo 25-30 colpi al minuto; mancava inoltre tra il munizionamento disponibile una granata con spoletta a tempo.

Munizionamento[modifica | modifica wikitesto]

Vista posteriore.
  • Munizioni disponibili:
    • perforanti: AP B-240/BR-240, APCR BR-240P.
    • frammentazione.
    • mitraglia.
    • fumogena.
    • perforante chimica.
  • Peso (AP): 1,43 kg
  • Penetrazione:
    • AP, piastra inclinata a 90°:
      • a 500 m: 43 mm
      • a 1000 m: 32 mm
    • AP, piastra inclinata a 60°:
      • a 500 m: 38 mm
      • a 1000 m: 23 mm
    • APCR, piastra inclinata a 90°:
      • a 100 m: 88 mm
      • a 500 m: 66 mm

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Cannone anticarro da 45 mm modello 1937".

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra