Armata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unità militari
unità grado del comandante
Squadra
Carro
Pezzo
caporalmaggiore · sergente
Plotone
Plotone carri
Sezione
maresciallo · sottotenente · tenente
Compagnia
Squadrone
Batteria
tenente · capitano
Battaglione
Gruppo squadroni
Gruppo
maggiore · tenente colonnello
Reggimento tenente colonnello · colonnello
Brigata colonnello · generale di brigata
Divisione generale di divisione
Corpo d'armata generale di corpo d'armata
Armata generale
Gruppo d'armate
modifica

Armata (dal verbo "armare" e dal sostantivo "arma") è un termine con cui in alcuni determinati contesti storici ed in taluni paesi ci si riferisce ad un complesso di forze militari: forze terrestri (semplicemente armata), unione di più corpi d'armata, forze navali (generalmente riferendovisi come armata navale), unione di più squadre navali, o forze aeree (generalmente con l'espressione armata aerea), unione di più squadre aeree. Le armate sono raggruppabili in gruppi d'armate.

Il termine armata può anche voler indicare la totalità delle forze armate (di terra, di mare e di cielo).

Talvolta il termine si trova esteso anche a forze paramilitari o irregolari o comunque militarmente organizzate.

Armata come complesso di forze militari[modifica | modifica wikitesto]

Un esercito nazionale è di norma composto da varie specialità in grado di condurre operazioni di guerra terrestre più o meno articolate. Molte forze armate fanno una sensibile distinzione fra l'Esercito, la Marina militare e l'Aviazione, spesso garantendo autonomia a tali armi. Tuttavia non manca chi, come la Cina Popolare, mantiene tutte le armi sotto un'unica organizzazione e direzione.

Di seguito si riportano alcuni esempi in cui la denominazione fa riferimento alle forze terrestri:

Nel caso delle forze navali abbiamo ad esempio:

Quanto all'aviazione, si possono considerare i casi di:

Alcuni esempi storici sono:

Armata come unità militare[modifica | modifica wikitesto]

Un'armata, come detto, può essere un'ampia organizzazione militare, comprendente uno o più corpi. Una particolare armata ha un suo nome o un suo numero al fine di distinguerla da altre forze di terra in generale - ad esempio la 3ª Armata italiana sul fronte nord-orientale (Isonzo, basso Piave, 1915-18) o l'Armata della Virginia Settentrionale nella guerra di secessione americana.

Un esercito campale è composto da quartieri generali, truppe militari e da un numero variabile di corpi e divisioni. Una battaglia è influenzata dal livello di efficienza di un esercito campale in grado di dislocare divisioni sul teatro d'operazione e di rafforzare i corpi inviando all'occorrenza unità per accrescere la pressione operata sul nemico in determinati momenti critici. Un'armata è dunque in tal senso un'unità militare autosufficiente, in grado di sviluppare tutte queste diverse esigenze.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4143024-4
Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra