3559 Violaumayer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Violaumayer
(3559 Violaumayer)
Stella madre Sole
Scoperta 8 agosto 1980
Scopritore Edward Bowell
Classificazione Fascia principale
Designazioni
alternative
1980 PH, 1941 SA2, 1984 QH1
Parametri orbitali
(all'epoca K172G)
Semiasse maggiore 371 753 053 km
2,4849803 UA
Perielio 291 661 536 km
1,9496092 UA
Afelio 451 844 569 km
3,0203514 UA
Periodo orbitale 1430,81 giorni
(3,92 anni)
Inclinazione
sull'eclittica
3,81665°
Eccentricità 0,2154428
Longitudine del
nodo ascendente
314,23062°
Argom. del perielio 70,81686°
Anomalia media 77,10052°
Par. Tisserand (TJ) 3,441 (calcolato)
Dati osservativi
Magnitudine ass. 14,0

3559 Violaumayer è un asteroide della fascia principale. Scoperto nel 1980, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,4849803 UA e da un'eccentricità di 0,2154428, inclinata di 3,81665° rispetto all'eclittica.

L'asteroide era stato inizialmente battezzato 3559 Violamayer[1] per poi essere corretto nella denominazione attuale[2].

L'asteroide è dedicato contemporaneamente alla località di Violau, frazione di Altenmünster in Germania, e all'astrofilo tedesco Martin Mayer che vi ha colà eretto un osservatorio amatoriale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 3558 Shishkin      Successivo: 3560 Chenqian


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare