260P/McNaught

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cometa
260P/McNaught
Stella madreSole
Scoperta20 maggio 2005
ScopritoreRobert H. McNaught
Designazioni
alternative
McNaught 4,
PK05K030,
P/2005 K3 (McNaught),
PK12K020,
P/2012 K2 (McNaught)
Parametri orbitali
(all'epoca 2456903,5
3 settembre 2014[1])
Semiasse maggiore3,677 UA
Perielio1,492 UA
Afelio5,861 UA
Periodo orbitale7,05 anni
Inclinazione orbitale15,765°
Eccentricità0,594
Longitudine del
nodo ascendente
351,865°
Argom. del perielio15,591°
Par. Tisserand (TJ)2,717 (calcolato)
Ultimo perielio9 settembre 2019
Prossimo perielio5 agosto 2026[2]
MOID da Terra0,495
Dati osservativi
Magnitudine app.12,0[3] (max)
Magnitudine ass.12,7 (totale)
15,4 (del nucleo)

260P/McNaught è una cometa periodica appartenente alla famiglia delle comete gioviane; la cometa è stata scoperta il 20 maggio 2005[4] dall'astronomo australiano Robert H. McNaught, la sua riscoperta il 15 maggio 2012 ha permesso di numerarla.[5]

L'unica caratteristica della cometa è di avere una piccola MOID col pianeta Giove di sole 0,0238 UA. Questo fatto comporta la possibilità di incontri molto ravvicinati con Giove come quello del 17 agosto 2063 quando la cometa passerà a sole 0,208 UA da Giove: questi incontri comporteranno in futuro cambiamenti drastici degli attuali elementi orbitali della cometa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

V · D · M
La cometa di Halley

Precedente: 259P/Garradd      Successiva: 261P/Larson


Voci principali Cometa periodicaCometa non periodicaCometa estintaCometa perduta
Vedi anche Grande CometaCometa interstellareFamiglia di comete
Comete omonime Comete McNaught
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare