1990 Pilcher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pilcher
(1990 Pilcher)
Stella madre Sole
Scoperta 9 marzo 1956
Scopritore Karl Wilhelm Reinmuth
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale S
Designazioni
alternative
1956 EE, 1937 JL, 1940 FA, 1959 CE1, 1964 VS2, 1972 EC, 1972 GO, 1973 QM
Parametri orbitali
(all'epoca JD 2458000,5
4 settembre 2017)
Semiasse maggiore 325 256 819 km
2,1741766 UA
Perielio 308 561 414 km
2,0625763 UA
Afelio 341 952 224 km
2,2857769 UA
Periodo orbitale 1170,96 giorni
(3,21 anni)
Inclinazione
sull'eclittica
3,13198°
Eccentricità 0,0513299
Longitudine del
nodo ascendente
193,63131°
Argom. del perielio 12,11519°
Anomalia media 31,22517°
Par. Tisserand (TJ) 3,682 (calcolato)
Ultimo perielio 23 maggio 2017
Prossimo perielio 6 agosto 2020
Dati osservativi
Magnitudine ass. 13,14

1990 Pilcher è un asteroide della fascia principale. Scoperto nel 1956, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,1741766 UA e da un'eccentricità di 0,0513299, inclinata di 3,13198° rispetto all'eclittica.

L'asteroide è dedicato all'astronomo statunitense Frederick Pilcher.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 1989 Tatry      Successivo: 1991 Darwin


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare