Éder Carbonera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Éder Carbonera
Eder Carbonera (Legavolley 2018).jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 204 cm
Peso 101 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Centrale
Squadra Sesi
Carriera
Giovanili
1998-2004Caxias do Sul
Squadre di club
2004-2005Caxias do Sul
2005-2012Cimed
2012-2013Sesi
2013-2016Sada
2016-2017Funvic
2017-2018Trentino
2018-Sesi
Nazionale
2006-Brasile Brasile
Palmarès
Transparent.png Giochi olimpici
Oro Rio de Janeiro 2016
Transparent.png Campionato mondiale
Argento Polonia 2014
Argento Italia e Bulgaria 2018
Transparent.png Campionato sudamericano
Oro Colombia 2009
Transparent.png World League
Oro Belgrado 2009
Argento Firenze 2014
Argento Cracovia 2016
Argento Curitiba 2017
Transparent.png Grand Champions Cup
Oro Giappone 2013
Statistiche aggiornate al 4 settembre 2019

Éder Francis Carbonera (Farroupilha, 19 ottobre 1983) è un pallavolista brasiliano.

Gioca nel ruolo di centrale nel Sesi.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Éder Carbonera inizia a livello giovanile nel Caxias do Sul, dove inizia a giocare all'età di quindici anni: col medesimo club fa il suo esordio da professionista nella stagione 2004-05, disputando la Superliga.

Nel 2005 passa al Cimed, col quale ottiene subito la promozione nella massima serie, vincendo la Liga Nacional. Col club di Florianópolis disputa poi cinque finali consecutive di Superliga, vincendone quattro; si aggiudica inoltre la Coppa del Brasile 2007, il campionato sudamericano per club 2009 e cinque edizioni del Campionato Catarinense.

Nella stagione 2012-13 viene ingaggiato dal Sesi, col quale vince subito il Campionato Paulista. Nella stagione successiva passa al Sada, con cui vince tutte le competizioni alle quali prende parte, vincendo nell'ordine: il campionato statale, la Coppa del Mondo per club, la Coppa del Brasile, campionato sudamericano per club e lo scudetto.

Nella stagione 2016-17 si accasa con la Funvic, conquistando il titolo statale e la Coppa del Brasile. Nella stagione seguente è per la prima volta all'estero, approdando in Italia per vestire la maglia del Trentino, in Serie A1. Rientra in patria già nel campionato 2018-19, tornando a difendere i colori del Sesi, in Superliga Série A, vincendo la Supercoppa brasiliana.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale Under-19 brasiliana vince il campionato mondiale nel 2001; con quella Under-21 invece vince il campionato sudamericano 2002 e il campionato mondiale 2003.

Nel 2006 debutta in nazionale maggiore, riuscendo sporadicamente a ritagliarsi qualche spazio: nel 2008 è finalista in Coppa America, dove viene premiato anche come miglior muro, nel 2009 vince la World League ed il campionato sudamericano; nel 2011 invece è medaglia d'oro ai XVI Giochi panamericani e terzo classificato alla XXVI Universiade.

Negli anni seguenti continua a collezionare medaglie: vince la medaglia d'oro alla Grand Champions Cup 2013, l'argento alla World League 2014 e al campionato mondiale 2014, e, nel 2016, un nuovo argento alla World League e, soprattutto, l'oro ai Giochi della XXXI Olimpiade.

Vince ancora due medaglie d'argento alla World League 2017 e al campionato mondiale 2018, conquistando in seguito quella di bronzo ai XVIII Giochi panamericani.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2005-06, 2007-08, 2008-09, 2009-10, 2013-14
2007, 2014, 2017
2018
2006, 2008, 2009, 2010, 2011
2012, 2016
2013
2009, 2014
2013

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]