Yosef Lishansky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Yosef Lishansky

Yosef Lishansky (יוסף לישנסקי) (Russia, 1886Damasco, 16 dicembre 1917) è stato un agente segreto ottomano.

Yosef Lishansky nacque in Russia nel 1886 ed emigrò all'età di sei anni in Palestina con suo padre; erano gli unici sopravvissuti della loro famiglia, vittima dei pogrom antisemitici del 1881. Fu allevato da sua zia, residente a Metulla. Durante gli anni della sua scolarizzazione apprese l'arabo e divenne uno specialista della monta a cavallo. La sua candidatura in seno all'organizzazione Hashomer non fu presa in considerazione.

Durante la Prima guerra mondiale, Lishansky ha fondato un'organizzazione indipendente di difesa chiamata Hamaguen.

Grazie ai suoi legami di amicizia con Avshalom Feinberg fu integrato ai ranghi dell'organizzazione Nili diretta da Aaron Aaronsohn. Di ritorno dal suo viaggio in Egitto, dove Feinberg trovò la morte, fu arrestato dalle autorità ottomane come membro del Nili. Yosef Lishansky fu imprigionato in una prigione a Damasco Siria dove verrà torturato ed impiccato il 16 dicembre del 1917.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 65257989