Aaron Aaronsohn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Aaron Aaronshon

Aaron Aaronshon (אהרון אהרנסון) (Bacău, 1876Zikhron Ya'aqov, 15 maggio 1919) è stato un agente segreto ottomano. Fu anche un rinomato agronomo, botanico, viaggiatore, interprete e politico ebreo di Palestina, di origine rumena. Aderì al movimento sionista.

Conosciuto principalmente per la sua scoperta del farro selvatico (Triticum dicoccum), che credeva essere 'la madre del grano'. Fu anche il fondatore e il leader del Nili, un gruppo di patrioti ebrei che spiavano per la Gran Bretagna durante la prima guerra mondiale. Grazie alle notizie fornite dal Nili all'esercito inglese il Generale Edmund Allenby fu in grado di colpire di sorpresa Be'er Sheva oltrepassando così le forti difese ottomane di Gaza.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Aaron Aaronsohn, nato in Romania, fu portato all'età di sei anni in Palestina, all'epoca parte dell'Impero Ottomano; i genitori furono tra i fondatori della città di Zikhron Ya'aqov, uno dei primi insediamenti agricoli della Prima Aliyah (1882-1903).

Dopo aver terminato gli studi in Francia, fatti con l'aiuto del barone Edmond James de Rothschild, Aaronsohn fece una mappa botanica della Palestina e delle zone limitrofe, diventando così un esperto sulla materia. Nel suo viaggio del 1906 nei pressi di Rosh Pinah, scoprì il farro selvatico (Triticum dicoccum), una scoperta importantissima per gli agronomi e gli storici della civilizzazione umana.

Questa scoperta lo rese famoso in tutto il mondo e in un viaggio negli Stati Uniti poté assicurarsi i finanziamenti per la base di ricerca, da lui fondata, ad Atlit, la prima base di ricerca sperimentale del medio oriente. Dopo la guerra, Chaim Weizmann chiamò Aaronsohn ai lavori della conferenza di Trattato di pace di Versailles ma Aaronsohn morì in un incidente aereo sulla Manica.

Le sue ricerche sulla flora della terra d'Israele e della Transgiordania, così come una parte dei suoi diari di ricerca, furono pubblicate postume.

La casa a Zikhron Ya'akov

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Agricultural and botanical explorations in Palestine, 1910
  • Reliquiae Aaronsohnianae, 1940

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ronald Florence, Lawrence and Aaronsohn: T. E. Lawrence, Aaron Aaronsohn, and the Seeds of the Arab-Israeli Conflict, 2007, Viking Adult, ISBN 978-0670063512.
  • Chaim Herzog, Heroes of Israel, 1989, Little Brown and Company, Boston ISBN 0-316-35901-7
  • Molecular Genetic Maps in Wild Emmer Wheat
  • Goldstone, Patricia. Aaronsohn's Maps: The Untold Story of the Man Who Might Have Created Peace in the Middle East. San Diego: Harcourt, 2007. [Agosto 2007]
  • Shmuel Katz, The Aaronsohn Saga, 2007, Gefen Publishing House, Jerusalem ISBN 978-9652294166

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Aarons. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Aaron Aaronsohn.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.

Controllo di autorità VIAF: 2795076 LCCN: n89147150