Wilma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Wilma è un nome proprio di persona italiano femminile.

Varianti[modifica | modifica sorgente]

  • Femminili: Vilma

Varianti in altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Origine e diffusione[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di un ipocoristico tedesco e inglese di Wilhelmina, cioè Guglielmina[1][3]. L'origine perciò è da ricondursi al nome germanico Willahelm, composto da wil, "volontà", ed helm, "elmo", "protezione"[4], di incerto significato complessivo.

Il nome venne portato negli Stati Uniti da coloni tedeschi nel XIX secolo[1]. Il nome Velma, che è in uso dallo stesso periodo, è probabilmente una variante di Vilma basata sulla pronuncia tedesca del nome[2]; la grafia con la e potrebbe inoltre essere stata influenzata dal nome Selma[2].

Onomastico[modifica | modifica sorgente]

Il nome è adespota, cioè nessuna santa lo porta. Si può festeggiarne l'onomastico il 1º novembre ad Ognissanti, o in alternativa il 10 febbraio in memoria di san Guglielmo di Malavalle.

Persone[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Wilma..."

Variante Vilma[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Vilma..."

Il nome nelle arti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m (EN) Wilma, Behind the Name. URL consultato il 9 marzo 2013.
  2. ^ a b c (EN) Velma, Behind the Name. URL consultato il 9 marzo 2013.
  3. ^ Alfonso Burgio, Dizionario dei nomi propri di persona, Roma, Hermes Edizioni, 1992, p. 347, ISBN 88-7938-013-3.
  4. ^ (EN) William, Behind the Name. URL consultato il 9 marzo 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi