William Henry Vanderbilt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Henry Vanderbilt

William Henry Vanderbilt (New Brunswick, 8 maggio 1821New York, 8 dicembre 1885) è stato un imprenditore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a New Brunswick, New York, William Henry fu membro di una delle più influenti famiglie del tempo, i Vanderbilt.

Nel 1877 ereditò circa $ 100 milioni da suo padre, il patriarca detto 'il Commodoro' Cornelius Vanderbilt che operava nel campo delle imprese ferroviarie, patrimonio che ha aumentato di quasi $ 194 milioni alla sua morte. Quando morì era l'uomo più ricco dell'epoca.

Prendendo in considerazione l'inflazione e la rivalutazione, la sua ricchezza, che nel 2008 ammonterebbe virtualmente a circa 232 miliardi di dollari, lo ha reso il quarto uomo più ricco di tutti i tempi.

Nel 1841 si sposò con Maria Louisa Kissam (1821-1896), figlia di un ministro presbiteriano.

Discendenti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Vanderbilt.

figli di William Henry Vanderbilt e Maria Louisa Kissam:

  1. Cornelius Vanderbilt II (1843–1899)
  2. Margaret Louisa (Vanderbilt) Shepherd (1845–1924)
  3. Allen Vanderbilt (1846–1858)
  4. William Kissam Vanderbilt (1849–1920)
  5. Emily Thorn (Vanderbilt) Sloane White (1852–1946)
  6. Florence Adele (Vanderbilt) Twombly (1854–1952)
  7. Frederick William Vanderbilt (1856–1938)
  8. Eliza Osgood "Lila" (Vanderbilt) Webb (1860–1936)
  9. George Washington Vanderbilt II (1862–1914)

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Arthur T. Vaderbilt II, Fortune's Children - The Fall of the House of Vanderbilt, William Morrow.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 71262536 LCCN: nr93016231