Vampiri: i secoli bui

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vampiri: i secoli bui
Tipo gioco di ruolo
Autore Jennifer Hartshorn, Ethan Skemp, Mark Rein·Hagen, Kevin Hassall
Editore White Wolf
1ª edizione 1996 (Vampire: The Dark Ages)
Altre edizioni 2002 (Dark Ages: Vampire)
Regole
N° giocatori 2+
Sistema Storyteller System
Ambientazione Horror

Vampiri: i secoli bui (Vampire: The Dark Ages) è la versione ambientata nel medioevo del gioco di ruolo della White Wolf Vampiri: la masquerade. L'edizione originale del 1996 è ambientata nel 1197, mentre l'edizione del 2002 (Dark Ages: Vampire) è ambientata nel 1230.

Mentre in Vampiri: la masquerade, ambientata nell'epoca moderna, il gioco è incentrato tra intrighi politici e lotta per la sopravvivenza in un mondo di tenebra, I Secoli Bui tende ad evidenziare tutti i punti di forza dei vampiri, rendendoli esseri superiori e temuti agli occhi dei mortali, in grado di poter dominare il mondo con la sola forza dei propri poteri.

Essendo il gioco ambientato nel Medioevo, in un'epoca in cui l'Inquisizione era nata da pochi anni, in I Secoli Bui non esiste ancora la Masquerade, ovvero il velo di menzogna che separa i cainiti (vampiri) dalla conoscenza da parte del genere umano e di conseguenza non esistono nemmeno le sette che raggruppano più clan come lo saranno la Camarilla o il Sabbat: solo i clan e altre piccole organizzazioni si occupano della "non-vita" e della morte dei propri infanti.

Ne I Secoli Bui i vampiri governano la notte e alcuni sono anche riveriti e adorati, sebbene il potere dell'Inquisizione e di altri nemici mortali restringano la loro libertà. L'Eresia Cainita tenta di infiltrare la Chiesa cattolica. Il clan Tremere è ai primordi e in guerra contro il potente clan Tzimisce, ma entrambi non hanno ancora imposto la loro maledizione di sangue sugli Assamiti.

Clan superiori[modifica | modifica sorgente]

Clan definiti come nobili o dominanti all'epoca, le casate dell'alta società vampirica Europea

  • Cappadoci: maghi estintisi a causa dei Negromanti Giovanni, all'epoca solo linea di sangue. Discipline: Auspex, Mortis e Robustezza.
  • Lasombra: mescolatisi con la chiesa, all'epoca non ancora convertiti all'ideologia del sabbat. Discipline: Dominazione, Ottenebramento e Potenza.
  • Tzimisce: divisi in famiglie nell'europa dell'est, I vampiri transilvani di cui fa parte anche dracula. Discipline: Animalità, Auspex e Dominazione+ Stregoneria Koldunica.
  • Toreador: legati in parte al poco commercio, all'epoca un clan potentissimo, per il resto invariati. Discipline: Ascendente, Auspex e Velocità.
  • Brujah: all'epoca non erano ancora collassati e ridottisi a i 4 sbandati motociclisti ubriachi ed erano tanto nobili e filosofi quanto potenti. Discipline (se del vecchissimo clan):Ascendente, Potenza e Temporis, del successivo Ascendente, Potenza E Velocità (notizia non certa)
  • Ventrue: la casata occidentale, si Mescolavano a i nobili europei come i Lasombra ai Preti, più potenti e meno disprezzati dei loro eredi. Discipline: Ascendente, Dominazione e Robustezza.

Bassi clan[modifica | modifica sorgente]

Clan all'epoca o in guerra con i maggiori o disprezzati o più semplicemente il popolo vampirico europeo.

  • Malkavian: vagabondi disorganizzati, profetti e psicotici, più eretici che servi. Discipline: Auspex, Oscurazione + Demenza/Dominazione (se normali o dominatori)
  • Nosferatu: il clan all'epoca servo per eccellenza, schiavo soprattutto degli Tzimisce. Discipline: probabilmente le stesse delle notti moderne Animalità, Oscurazione e Potenza
  • Gangrell: clan Pagano disprezzato nonostante il passato glorioso di Cartagine, in parte schiavi, in parte liberi nei boschi. Nel ceppo Originale: Animalità, Proteide e Robustezza + Stregoneria molto antica.
  • Assamiti: non ancora maledetti dall'alleanza tremere tzimisce, clan islamico temuto ma usato ogni tanto come mercenari. Discipline: in base alla casta: Stregoni Oscurazione, Quietus E Stregoneria Assamita.;Visir Auspex, Velocità e Quietus; Guerrieri Oscurazione e Velocità + Quietus.
  • Seguaci di Set: stranieri odiati, più visto come un clan invasore che come un basso clan. Discipline: Ascendente, Oscurazione/Potenza (in base se guerrieri o no) e Serpentis
  • Tremere: clan appena nato da meno di 50'anni, odiato per il rito sacrilego che lo genero, in guerra con li tzimisce e servi e mercenari maghi per gli altri. Discipline: Auspex, Dominazione e Taumaturgia.
  • Ravnos: considerati come feccia zingara nella mentalità europea, come nelle notti moderne. Ignorati se possibile, altrimenti da scacciare o rendere schiavi; in media sono visti così nella mentalità delle casate alte. Discipline: in Europa Animalità, Chimerismo e Robustezza.

Clan eretico[modifica | modifica sorgente]

Clan odiato da tutti ma numericamente superiore alla somma di tutti gli altri.

  • Progenie di Belial: clan di fanatici conoscenti dei segreti blasfemi del mondo, servitori della rovina spesso visti come satanisti, un mistero vista la loro forte fedeltà e il fatto che come gli Tzimisce dispongono di Revenant. Discipline: Ascendente, Oscurazione (altre in eventuali linee di sangue) e sempre e comunque Daimoinon.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

giochi di ruolo Portale Giochi di ruolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi di ruolo