Una casa alla fine del mondo (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una casa alla fine del mondo
Una casa alla fine del mondo.jpg
Una scena del film
Titolo originale A Home at the End of the World
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2004
Durata 101 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, romantico
Regia Michael Mayer
Soggetto Michael Cunningham
Sceneggiatura Michael Cunningham
Distribuzione (Italia) Mediafilm
Fotografia Enrique Chediak
Montaggio Andrew Marcus Lee Percy
Effetti speciali Rob Sanderson
Musiche Duncan Sheik
Scenografia Michael Shaw
Interpreti e personaggi

Una casa alla fine del mondo (A Home at the End of the World) è un film del 2004 diretto da Michael Mayer, basato sull' omonimo romanzo del premio Pulitzer, Michael Cunningham. Prima di essere distribuito negli USA, il film è stato presentato al New York Lesbian and Gay Film Festival, al Nantucket Film Festival, al Provincetown International Film Festival, al San Francisco International Lesbian and Gay Film Festival, e al Los Angeles Gay and Lesbian Film Festival. L'incasso totale al cinema è stato di $1,548,955.

Alcune scene di nudo integrale dell'attore Colin Farrell sono state cancellate perché distraevano troppo l'audience.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Due amici, Bobby e Jonathan, vivono la loro infanzia a Cleveland ed instaurano una profonda complicità che li porterà ad essere più che amici. Per via del college si perdono di vista, per poi ritrovarsi anni dopo a New York, dove Jonathan, dichiaratamente gay, vive con la stravagante amica Clare. Bobby andrà a vivere con loro e intraprenderà una relazione con Clare. L'amicizia dei due verrà messa a dura prova da questo singolare ménage à trois, e la nascita di un bambino complicherà le cose.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema