Trump World Tower

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trump World Tower
Trump World Tower.jpg
Immagine della Trump World Tower
Ubicazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Località New York
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione 1999-2001
Altezza Tetto: 262 m
Piani 72
Realizzazione
Costo 300 milioni di dollari
Architetto Costas Kondylis
Costruttore Trump Organization
 

La Trump World Tower è un grattacielo residenziale di lusso situato a New York.

Sono proprietari di appartamenti nella Trump World Tower, tra gli altri, Bill Gates, Sophia Loren, Harrison Ford, Madonna, Valentino Rossi, Will Smith e Jay-Z. [senza fonte]

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

La costruzione dell'edificio, che con i suoi 262 m è il settimo grattacielo più alto di New York e tra i 50 più alti nel mondo, cominciò nel 1999 e terminò nel 2001, ma fu oggetto di critiche per varie ragioni. Infatti, la presenza di una torre di tale mole sminuirebbe il profilo del vicino Palazzo di Vetro, sede dell'ONU.

La Trump World Tower ha 72 piani ed uno sviluppo verticale, come detto, di 262 m: l'esterno è interamente in vetro scuro, color bronzo. L'architetto che l'ha progettata è Costas Kondylis. Il costo totale dell'opera è di circa 300 milioni di dollari.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura