Thunnus atlanticus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Thunnus atlanticus
Blackfin tuna, Duane Raver Jr.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Famiglia Scombridae
Genere Thunnus
Specie T. atlanticus
Nomenclatura binomiale
Thunnus atlanticus
(Lesson, 1831)
Sinonimi

Orcynus balteatus, Parathunnus ambiguus, Parathunnus atlanticus, Parathunnus rosengarteni, Thunnus balteatus, Thunnus coretta, Thynnus atlanticus, Thynnus balteatus

Thunnus atlanticus è il più piccolo tra le 8 specie più diffuse di tonno. È diffuso nell'oceano Atlantico occidentale, dal Massachussetts al Brasile. Ha colorazione blu scura sul dorso, grigio argentea sui fianchi e sul ventre, ed è dotato di pinne scure.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Thunnus atlanticus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci