Teton Range

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°45′N 110°50′W / 43.75°N 110.833333°W43.75; -110.833333

Teton Range
Teton Range
Il Teton Range dal parco nazionale del Grand Teton.
Continente America settentrionale
Stati Stati Uniti Stati Uniti
Catena principale Montagne Rocciose
Cima più elevata Grand Teton (4.197 m s.l.m)

Il Teton Range è una catena montuosa delle Montagne Rocciose situata in Nord America. La catena è disposta, da nord a sud, lungo il confine tra gli Stati del Wyoming e dell'Idaho, appena a sud del parco nazionale di Yellowstone. Le cime principali del massiccio centrale sono il Grand Teton, con i suoi 4.198 metri di altitudine, il Monte Owen con 3.940 metri, il Teewinot con 3.821 metri, il Middle Teton con 3.969 metri ed il South Teton con i suoi 3.879 metri. Altre vette della catena montuosa sono il Monte Moran con 3.908 metri, il Monte Wister con 3.562 metri, la Buck Mountain con 3.701 metri, Static Peak con 3.504 metri, Albright Peak (3.271 metri), Prospector's Mountain (3.485 metri), Rendezvous Mountain (3.240 metri) ed il Monte Glory con 3.127 metri. La maggior parte della catena montuosa si trova entro i confini del parco nazionale del Grand Teton. I primi esploratori francesi che giunsero nella regione nominarono queste montagne con il nome les Trois Tétons (i tre seni), per via della loro particolare forma[1]. È probabile che il popolo degli Shoshone, un tempo, chiamasse l'intera catena con il nome Teewinot, che significa "molti pinnacoli"[2].

Geologia[modifica | modifica sorgente]

Un meandro del fiume Snake all'interno del Parco nazionale del Grand Teton, nello stato del Wyoming. Domina lo sfondo il Teton Range, con il Monte Moran sulla sinistra

Tra i sei ed i nove milioni di anni fa, lo stiramento e l'assottigliamento della crosta terrestre provocarono una serie di movimenti lungo la faglia del Teton. Il blocco ad ovest lungo la linea di faglia fu spinto verso l'alto per formare il Range Teton, creando in tal modo la catena montuosa più giovane delle Montagne Rocciose. Il blocco est lungo la linea di faglia è sprofondato per dare origine alla valle di Jackson Hole. Molti dei picchi centrali della catena si compongono di granito ed i processi geologici che hanno portato alla composizione attuale cominciarono circa 2,5 miliardi di anni fa. A quel tempo la sabbia ed i detriti vulcanici di depositarono sul fondale di un antico oceano. La sedimentazione continuò per diversi milioni di anni e, alla fine, il calore e la pressione portarono alla trasformazione dei sedimenti in gneiss, che compongono la massa principale della catena montuosa. Successivamente il passaggio del magma attraverso le crepe e le fessure degli gneiss portò alla formazione del granito, che si formò in strati dello spessore variabile da pochi centimetri a centinaia di metri. Queste antiche eruzioni di magma sono molto evidenti nella roccia diabasica, visibile sul versante sud-ovest del Monte Moran e del Grand Teton. L'erosione ed il sollevamento hanno esposto le rocce granitiche visibili oggi.

La valle di Jackson Hole ed il gruppo dei Tetons sono stati teatro di una serie di film, tra cui The Far Horizons, girato nel 1955.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Creation of the Teton Landscape: The Geologic Story of Grand Teton National Park (The Story Begins). URL consultato l'11-03-2010.
  2. ^ (EN) Teton range peak names. URL consultato l'11-03-2010.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]