Suore Marianite di Santa Croce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Suore Marianite di Santa Croce (in inglese Marianites of Holy Cross) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla M.S.C.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La congregazione venne fondata nel 1837 a Le Mans dal sacerdote francese Basile Moreau (1799-1873) come ramo femminile della Congregazione di Santa Croce: tra le prime postulanti, che si formarono nel noviziato delle Suore del Buon Pastore, era Léocadie Gascoin (1818-1900), ritenuta la cofondatrice dell'istituto.[2]

Da due costole dell'istituto sono nate le congregazioni delle Suore della Santa Croce (nell'Indiana) e delle Suore della Santa Croce e dei Sette Dolori (in Québec).[3]

Le Marianite di Santa Croce ottennero il pontificio decreto di lode il 19 febbraio del 1867: vennero approvate definitivamente dalla Santa Sede il 28 ottobre del 1885.[2]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Le sorelle si dedicano all'educazione della gioventù e alla cura dei malati a domicilio.[2]

Sono presenti in Francia, in Canada e negli Stati Uniti d'America:[4] la sede generalizia è a New Orleans.[1]

Al 31 dicembre 2005 l'istituto contava 220 religiose in 62 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2007, p. 1629.
  2. ^ a b c DIP, vol. V (1978), coll. 981-982, voce a cura di G. Rocca.
  3. ^ Enciclopedia Rizzoli Larousse, vol. IV (1967), p. 679, voce Croce.
  4. ^ Our work. URL consultato il 5-7-2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo