Stretto di Johor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stretto di Johor

(MS) Selat Johore

Singapore-Johor Causeway.jpg
La città di Johor Bahru vista dallo stretto
Parte di Stretto di Malacca, Mar Cinese meridionale
Stati Malesia Malesia
Singapore Singapore
Regioni Johor Johor
Province Singapore Singapore
Coordinate 1°27′10.03″N 103°46′08.15″E / 1.452786°N 103.76893°E1.452786; 103.76893Coordinate: 1°27′10.03″N 103°46′08.15″E / 1.452786°N 103.76893°E1.452786; 103.76893
Dimensioni
Lunghezza 50 km
Larghezza 2 km
Profondità massima 12,5 m
Profondità media 10 m
Sviluppo costiero 50 km
Idrografia
Immissari principali Sungei Sembawang (fiume)
Isole Pulau Ubin, Pulau Tekong Besar
Singapore-CIA WFB Map.png

Lo Stretto di Johor, in tempi lontani anche Stretto di Tebrau, (in malese: Selat Johore) è uno stretto marittimo lungo circa 50 chilometri, largo circa 2 e profondo mediamente 10 metri che separa la Penisola di Malacca malese, a nord, dall'isola-Stato di Singapore, a sud, e che collega da ovest verso est lo Stretto di Malacca con il Mar Cinese Meridionale. Sullo stretto si affacciano, nella sua parte mediana, la città malese di Johor Bahru e la città di Singapore.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La attuale linea di confine fra i due Stati, che corre lungo tutta la linea di mezzeria dello Stretto, fu definita nel 1994 e non è segnalata, come invece accade solitamente, dalle consuete boe di segnalazione per via del fatto che lo Stretto è interamente navigabile e risulterebbero quindi di disturbo alla navigazione della navi dirette al porto di Singapore.

La definizione precisa della linea di confine all'interno delle acque dello Stretto di Johor si rese necessaria dopo che, per via di contese territoriali fra i due Stati, l'accordo sulle acque territoriali del 1927 che definiva una semplice "linea immaginaria" come linea di confine si rivelò ormai soprpassato.

Le trattative fra i due Stati vennero tuttavia avviate solo nel 1980 e vennero definite solo il 14 ottobre 1994, dopo negoziazioni durate quattordici anni che identificarono con esattezza le coordinate geografiche del nuovo confine determinate da approfinditi studi idrografici.[1]

Durante il periodo coloniale britannico la Marina Militare inglese aveve sede presso la Base Navale di Sembawang che si affaccia sullo Stretto; presso quella base fecero sosta, il 2 dicembre 1941, la corazzata britannica Prince of Wales e l'incrociatore Repulse pochi giorni prima di essere affondate dalla Marina Imperiale Giapponese il 10 di quello stesso mese circa 150 chilometri al largo di Pekan, in Malesia. Sempre le acque dello Stretto di Johor furono teatro di aspri combattimenti navali fra le forze britanniche e giapponesi durante la battaglia di Singapore che, nel 1942, si concluse con la presa della città da parte dei nipponici.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Vernon Cornelius-Takahama, Strait of Johore in Singapore Infopedia, http://eresources.nlb.gov.sg, 2005. URL consultato l'8 maggio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]