Somateria spectabilis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Re degli edredoni
Somateria spectabilis (King Eider - Prachteiderente) - Weltvogelpark Walsrode 2012-16.jpg
Somateria spectabilis
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Anseriformes
Famiglia Anatidae
Sottofamiglia Anatinae
Tribù Mergini
Genere Somateria
Specie S. spectabilis
Nomenclatura binomiale
Somateria spectabilis
(Linnaeus, 1758)

Il re degli edredoni (Somateria spectabilis, Linnaeus 1758) è una grande anatra marina appartenente alla famiglia delle Anatidae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è più piccola dell'edredone comune. Il maschio è inconfondibile, con il suo corpo nero, il petto bianco e la testa multicolore. Il richiamo del maschio è costituito da un tubare profondo.

La femmina è un uccello bruno, ma nonostante questo si può ancora distinguere da tutte le altre anatre ad eccezione delle altre specie di edredoni sulla base delle dimensioni e della struttura. La testa è più corta di quella dell'edredone comune, e la zona di piume che si estende sul becco è di forma arrotondata, e non triangolare.

I maschi immaturi sono generalmente tutti neri, con il petto bianco e con una macchia gialla sul becco. I maschi adulti eclissati sono simili a questi, ma non hanno il petto bianco.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Si riproduce lungo le coste artiche dell'emisfero settentrionale di Europa nordorientale, Nordamerica e Asia. In inverno sverna un po' più a sud, nel Canada orientale e in Norvegia, dove sulle acque costiere più accoglienti può formare grandi stormi, ed è un visitatore annuale degli USA nordorientali, della Scozia e della Kamčatka.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Il nido viene edificato sulla tundra, nei pressi del mare, e vi vengono deposte 4-6 uova.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie si immerge alla ricerca di crostacei e molluschi, e il suo cibo preferito è costituito dalle cozze.

Il Re degli edredoni è una delle specie protette dall'Agreement on the Conservation of African-Eurasian Migratory Waterbirds (AEWA).

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli