Silenzio, prego!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Silenzio, per favore!)
Silenzio, prego!
Quiet please!.jpg
Titolo originale
Titolo originale Quiet Please!
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1945
Durata 7 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,37:1
Genere animazione, commedia
Regia William Hanna, Joseph Barbera
Sceneggiatura William Hanna, Joseph Barbera
Produttore Fred Quimby
Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer
Distribuzione (Italia) Metro-Goldwyn-Mayer
Animatori Kenneth Muse, Ray Patterson, Irven Spence, Ed Barge
Musiche Scott Bradley
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Roberto Stocchi: Tom

Premi

1 Oscar 1946: "miglior cortometraggio d'animazione"

Silenzio, prego! (Quiet Please!) è un film del 1945 diretto da William Hanna e Joseph Barbera. È il ventiduesimo cortometraggio animato della serie Tom & Jerry, prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer e uscito negli Stati Uniti il 25 dicembre 1945. Vinse l'Oscar al miglior cortometraggio d'animazione ai Premi Oscar 1946, e fu la terza vittoria consecutiva per un cortometraggio della serie.

Il corto è noto per essere uno dei pochi in cui Tom parla. Venne tuttavia doppiato in italiano solo in occasione dell'uscita in DVD nel 2004 dalla Time Out Cin.ca, mentre in precedenza si era sempre visto in inglese. Nel doppiaggio italiano anche Jerry parla, gridando "Aiuto!" all'orecchio di Spike; nell'edizione originale invece fa un semplice urlo. Nei titoli di testa il titolo viene tradotto come Silenzio, per favore!, mentre in cover, menù e sottotitoli rimane il titolo precedente.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Spike è tornato a vivere con Tom e Jerry, ma il suo sonno viene continuamente disturbato dagli inseguimenti dei due. Spike avverte quindi Tom che se sentirà un altro rumore lo spellerà vivo. Tom ricomincia a inseguire Jerry, cercando però di impedire al topo di svegliare Spike. Jerry riesce quasi nel suo intento, ma Tom fa bere a Spike dell'idrato di cloralio, facendolo riaddormentare profondamente. Tom insegue nuovamente Jerry, che tenta inutilmente di svegliare Spike in tutti i modi. Alla fine Jerry decide di accendere un grosso candelotto di dinamite sotto Spike. Mentre Tom cerca di tirarlo fuori, Spike si sveglia e il gatto rimette il candelotto sotto di lui. In seguito all'esplosione, Spike picchia Tom e lo costringe a dondolare la culla in cui lui e Jerry dormono finalmente tranquilli.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]