Sibilla di Lusignano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sibilla di Lusignano (ottobre/novembre 11981230 circa, oppure 1252) era la figlia di Amalrico II di Gerusalemme e della sua seconda moglie, Isabella di Gerusalemme.

Fu la seconda moglie di Leone primo re della Piccola armenia, che sposò nel 1210, ebbero una figlia, Isabella d'Armenia.

Dopo la morte del marito Sibilla fu esiliata.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) W. H. Ruedt-Collenberg, The Rupenides, Hetumides, and Lusignans: on the structure of the Armeno-Cilician dynasties, Parigi, Librairie Klincksieck, 1963.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Charles Cawley, Armenia, Foundation for Medieval Genealogy, luglio 2006). URL consultato il 28 maggio 2008.