Shōtarō Ishinomori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Shotaro Ishinomori)
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Shotaro Ishinomori (石ノ森 章太郎 Ishinomori Shōtarō?) (Tome, 25 gennaio 193828 gennaio 1998) è stato un fumettista giapponese (mangaka).

È stata una delle figure più influenti nel campo dei manga, degli anime e dei tokusatsu, ed ha creato alcune popolarissime serie come Cyborg 009 o Kamen Rider. È stato premiato con lo Shogakukan Manga Award per due volte: nel 1968 per Sabu to Ichitori Monohikae e nel 1988 per Hotel e Manga Nihon Keizai Nyumon.

Nato come Shotaro Onodera (小野寺 章太郎 Onodera Shōtarō?), il suo cognome è stato cambiato in Ishinomori nel 1986 in seguito al matrimonio.

Ishinomori è morto per arresto cardiaco il 28 gennaio 1998. Il suo ultimo lavoro è stata la serie televisiva tokusatsu, Voicelugger, trasmessa mesi dopo. Un museo in suo onore è stato aperto a Ishinomaki nel 2001.

I suoi lavori postumi lo hanno fatto entrare nel Guinness dei primati, come autore di fumetti con un maggior numero di tavole pubblicate, un totale di 128000.[1]

Principali opere[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ A Rinkya Blog: Japanese Manga Writer Wins Guinness World Record

Controllo di autorità VIAF: 109959949 LCCN: n87903772