Hela Supergirl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Hela Supergirl
serie TV anime
Hela
Hela
Titolo orig. さるとびエッちゃん
(Sarutobi Ecchan)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Shotaro Ishinomori
Regia
Soggetto
Sceneggiatura
Character design Shinya Takahashi
Studio Toei Animation
Musiche Seichiro Uno
Rete TV Asahi
1ª TV 4 ottobre 1971 – 27 marzo 1972
Episodi 26 (completa)
Durata 24 min
Reti it. Rete 4, reti locali
1ª TV it. 1982
Episodi it. 26 (completa)
Target shōnen Commedia, kodomo
Genere mahō shōjo Commedia

Hela Supergirl (さるとびエッちゃん Sarutobi Ecchan?) è un anime di 26 episodi trasmesso in Giappone dal 1971, ed ispirato al manga di Shotaro Ishinomori Okashina Okashina Anoko (さるとびエッちゃん?) uscito sulle riviste Margaret (1969) e Nakayoshi (1971).

La serie è stata trasmessa in Italia per la prima volta nel 1982 da Rete 4, ed in seguito replicata svariate volte su emittenti locali.

Può essere a buon diritto considerata la prima eroina dell'animazione nipponica, nonostante il suo stampo decisamente più comico che eroico; ed è altresì la prima serie che presenta il personaggio antropomorfo della mascotte parlante da affiancare alla protagonista, aprendo così la strada ad una delle caratteristiche principali presenti in ogni serie di genere Maho Shojo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ecchan Sarutobi (Hela in Italia) sembra esser una normalissima bambina che frequenta la scuola elementare ma, in realtà, lei è l'ultima discendente del leggendario ninja Sarutobi Sasuke. È più forte ed intelligente delle comuni ragazze della sua età, capace com'è d'ogni sorta di prodezze e dotata di straordinari poteri che vanno dalla forza poderosa alla super velocità; maestra nell'arte del ninjutsu riesce inoltre a comunicare con gli animali e possiede le abilità ipnotiche e telepatiche. Queste straordinarie facoltà gli derivano appunto dall'addestramento da ninja che ha ricevuto.

Ma nonostante tutto questo è e rimane pur sempre ancora solo una bambina dolce e gentile, e come tutte le bambine è destinata a commettere errori; con l'aiuto dei suoi amici tutto riuscirà sempre a risolversi per il meglio. Cercando di trovare il loro posto nel mondo, combattono contro l'ingiustizia che incontrano.

Dopo aver perso la memoria, Hecchan viene accolta a casa di due anziani signori e della loro nipote, Miko (Miki in Italia). Comincia allora per le due e per i loro amici, Taihei/Takeshi il bullo e Buk (Bubu in Italia), un cane parlante, una serie di incredibili avventure in cui i super poteri di Hecchan torneranno spesso e volentieri utili.

La serie, non riscuotendo un grosso successo è stata interrotta all'episodio 26, non possiede pertanto un vero e proprio finale; presentandoci nell'ultimo episodio il personaggio di Eiko (Heva in Italia) un doppelganger-copia spettrale americano di Hela che non desidera altro che vedere il Monte Fuji.

Sigla[modifica | modifica wikitesto]

La sigla è stata incisa da Nico Fidenco sul singolo Microsuperman/Hela Supergirl.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi Voce giapponese Voce italiana
Hela Michiko Nomura Angelina Contaldi
Taiei - n. d. - Luca Ward
Miki Sachiko Chichimatsu Monica Ward
Bubu - n. d. - Marco Mori
Nonna - n. d. - Maresa Gallo
Nonno - n. d. - Marco Mori

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Un'amica un tesoro
「おかしな転校生」 - okashina tenkoosei
4 ottobre 1971
2 AAA famiglia cercasi
「わたスのおうち」 - wa ta su no o uchi
11 ottobre 1971
3 Il saggio scolastico
「ママのさんかん日」 - mama no san kan bi
18 ottobre 1971
4 L'irascibile Takeshi
「運動会がはじまるよー/ああ友情」 - undookai ga hajimaru yoo / aa yūjoo
25 ottobre 1971
5 Il piccolo trovatello
「ヨチヨチあばば」 - yochiyochi a baba
1º novembre 1971
6 Bubu è nei guai S.O.S ipnosi per un amore
「ブクよいずこ/二人はしあわせ」 - buku yoi zu ko / ni nin wa shiawase
8 novembre 1971
7 Il ragazzo che amava le stelle
「星から来た少年」 - hoshi kara ki ta shoonen
15 novembre 1971
8 Viaggio all'isola
「近くて遠いふるさと」 - chikaku te tooi furusato
22 novembre 1971
9 Il complotto
「さよならとサヨナラ」 - sayonara to sayonara
29 novembre 1971
10 Amore e scapaccioni
「お母さんの手」 - okaasan no te
6 dicembre 1971
11 Hela vuole crescere
「チビはチビでも」 - chibi wa chibi demo
13 dicembre 1971
12 Mi piace il Natale
「クリスマスだいすき」 - kurisumasu dai suki
20 dicembre 1971
13 La canzone della montagna di neve
「雪山讃歌」 - yukiyama sanka
27 dicembre 1971
14 Tutti in carrozza! Giocando si impara
「ここほれワンワン/たのしくやろうエッちゃんカルタ」 - koko hore wan wan / tanoshiku yaro u ec chan karuta
3 gennaio 1972
15 Bubu e il mal d'amore
「わが愛しのメリイ」 - waga itoshi no merii
10 gennaio 1972
16 Marianna
「わたスの動物語教室」 - wa ta su no doobutsu go kyooshitsu
17 gennaio 1972
17 Cinema che passione
「七色の夢映画の夢」 - nanairo no yume eiga no yume
24 gennaio 1972
18 Un demonietto fortunato
「オニはそと!ブクはうち!」 - oni wa so to! buku wa uchi!
31 gennaio 1972
19 Bubu e Il cane coraggioso
「ブクとチビマル」 - buku to chibimaru
7 febbraio 1972
20 Il compleanno di Jinta
「父ちゃんの家庭科」 - toochan no katei ka
14 febbraio 1972
21 Cameriera per un giorno
「おかしなおかしなお手伝いさん」 - okashina okashina otetsudai san
21 febbraio 1972
22 Quando appare un angelo
「ああ、神様…!」 - aa, kamisama?!
28 febbraio 1972
23 Il giardino dei sogni
「夢みる少女」 - yumemiru shoojo
6 marzo 1972
24 Il giardino incantato
「小さなお庭」 - chiisana o niwa
13 marzo 1972
25 L'isola dei ciliegi
「狼少女エツ子」 - ookami shoojo etsuko
20 marzo 1972
26 Hela contro Heva
「二人のエッコ」 - ni nin no ekko
27 marzo 1972

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga