Shéu Han

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shéu Han
Shéu Han.jpg
Dati biografici
Nazionalità Portogallo Portogallo
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1989
Carriera
Giovanili
1970-1972 Benfica Benfica
Squadre di club1
1972-1989 Benfica Benfica 349 (33)
Nazionale
1976-1986 Portogallo Portogallo 24 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Shéu Han (Inhassoro, 3 agosto 1953) è un ex calciatore portoghese, originario del Mozambico, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nativo del Mozambico, trascorse nel Benfica l'intera sua carriera, dal 1970 al 1989, disputando 349 gare e segnando 33 volte. In questo lasso di tempo ottenne 9 titoli nazionali e 6 coppe. Inoltre ottiene due argenti europei: nel 1983 in Coppa UEFA (sconfitto dall'Anderlecht) e nel 1988 in Coppa dei Campioni (vincitore il PSV Eindhoven).

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Gravitò in Nazionale per un decennio (24 apparizioni e un gol) ritirandosi sul finire del 1986. L'esordio avvenne il 7 aprile 1976, a Torino contro l'Italia, che vinse 3-1 quella amichevole. L'ultima apparizione si data invece al 29 ottobre 1986, qualificazioni all'Europeo tedesco del 1988: a Berna la partita finì 1-1 con gli svizzeri. Nonostante i 10 anni di militanza, la Nazionale gli permise solo 24 apparizioni, con 1 gol.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Benfica: 1972-1973, 1974-1975, 1975-1976, 1976-1977, 1980-1981, 1982-1983, 1983-1984, 1986-1987, 1988-1989
Benfica: 1979-1980, 1980-1981, 1982-1983, 1984-1985, 1985-1986, 1986-1987
Benfica 1980, 1985
Benfica: 1983