Serie di Neumann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In matematica una serie di Neumann è una serie della forma:

 \sum_{n=0}^\infty T^n

dove T è un operatore. Questa è una generalizzazione della serie geometrica.

La serie prende il nome del matematico Carl Gottfried Neumann, che la usò nel 1877 nel contesto della teoria del potenziale. La serie di Neumann è usata in analisi funzionale. Forma le basi per la serie di Liouville-Neumann, che serve a risolvere le equazioni integrali di Fredholm. È anche importante per lo studio dello spettro degli operatori limitati.

Proprietà[modifica | modifica sorgente]

Sia T un operatore limitato su uno spazio normato X. Se la serie di Neumann converge nella norma operatoriale, allora Id - T è invertibile e la sua inversa è la somma della serie:

 (\mathrm{Id} - T)^{-1} = \sum_{n=0}^\infty T^n

Un caso in cui la convergenza è garantita è quando X è uno spazio di Banach e |T|<1 nella norma operatoriale. Tuttavia, ci sono risultati che danno condizioni più deboli sotto le quali la serie converge.

L'insieme degli operatori invertibili è aperto[modifica | modifica sorgente]

Un corollario è che l'insieme degli operatori invertibili tra due spazi di Banach B e B' è aperto nella topologia indotta dall'operatore norma. Quindi, sia S:B \to B' un operatore invertibile e sia T:B \to B' un altro operatore. Se |S-T|<|S^{-1}|^{-1}, allora anche T è invertibile. Questo segue da scrivere T come:

 T = S ( \mathrm{Id} - (\mathrm{Id} - S^{-1} T ))

e applicando il risultato della sezione precedente al secondo fattore. La norma di T^{-1} può essere limitata da:

 |T^{-1}| \le \tfrac{1}{1-q} |S^{-1}| \quad\text{dove}\quad q = |S-T| \, |S^{-1}|

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica