Segheria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Segheria francese nell'isola della Réunion.

La segheria è tradizionalmente un impianto industriale di prima lavorazione del legno. Il legno giunge nella segheria sotto forma di tronchi, per poi essere trasformato in semilavorati come tavole o travi, alcune segherie, dotate di ulteriori attrezzature per la finitura del lavorato, sono in grado di fornire su disegno del cliente, travi, tavolati e modiglioni, finiti e pronti per la posa in opera.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime segherie utilizzavano come fonte primaria di energia i corsi d'acqua che si trovano nelle vicinanze dei boschi, con sistemi del tutto analoghi a quelli dei mulini ad acqua. Le prime segherie idrauliche risalgono al 1204.[1] All'inizio del XX secolo, però, con l'introduzione dei motori elettrici si sono andate diffondendo le segherie elettriche, fino a soppiantare completamente le segherie ad acqua.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sicuro di sapere? - Sapere.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]