Seeland (Svizzera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carta della Svizzera con in marrone la regione dello Seeland.

Il Seeland, in italiano "terra dei laghi", è la zona centrale della regione del Drei-Seen-Land (in italiano "terra dei tre laghi"), nella parte nordoccidentale della Svizzera.

Il Seeland, compreso in gran parte nel territorio del canton Berna, è tipicamente bilingue, (tedesco e francese) ed ha come capoluogo la città di Bienne, che sorge sulle rive dell'omonimo lago; gli altri due laghi che delimitano il Seeland sono quello di Morat e quello di Neuchâtel

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il Seeland visto dal monte Vully

La regione è formata dalla depressione ai piedi del massiccio del Giura dove si trovano i tre laghi menzionati sopra. La depressione venne scavata dai ghiacciai della regione che, durante le glaciazioni, si estendevano fino al canton Soletta. La morena terminale, formatasi in quel cantone, ostacolando il deflusso delle acque, in epoca postglaciale, formò un grande lago. Con il tempo l'emissario fiume Aar scavò una valle sempre più profonda nella morena, abbassando il livello delle acque e formando in seguito i tre laghi attuali. La regione rimase comunque sempre sottoposta a frequenti e devastanti alluvioni. Solo nel diciottesimo secolo con la correzione delle acque del Giura si riusci ad avere un migliore controllo sul deflusso delle acque che fece, di questa regione, una delle più importanti regioni agricole della Svizzera.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]