Saprofitico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Termine indicante gli organismi eterotrofi che si nutrono di materiali (vegetali o animali) in decomposizione, alla cui mineralizzazione e al conseguente riciclaggio contribuiscono: si tratta in genere di batteri e funghi. Tipici saprofiti sono, tra i vegetali superiori, alcune specie di orchidacee a radici ridotte e contenenti scarse quantità di clorofilla (per es. Neottia nidus-avis), e, tra gli animali, la numerosa schiera di individui coprofagi e necrofagi (insetti, uccelli, pesci, mammiferi, ecc.).

ecologia e ambiente Portale Ecologia e ambiente: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ecologia e ambiente