Agaricus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Agaricus
Agaricus campestris 051011A.JPG
Agaricus campestris
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Agaricomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Agaricaceae
Genere Agaricus

Agaricus L., Species Plantarum 2: 1171 (1753).

Agaricus è un genere di funghi basidiomiceti appartenente alla famiglia Agaricaceae che comprende specie di taglia varia.
Classico rappresentante di questo genere è il famoso "champignon", fungo coltivato per eccellenza (Agaricus bisporus).

Descrizione del genere[modifica | modifica sorgente]

Cappello[modifica | modifica sorgente]

Spesso squamoso.

Lamelle[modifica | modifica sorgente]

Bianche prima dell'apertura dell'imenio, presto color bruno-cioccolato: i funghi che hanno questo tipo di lamelle vengono detti iantinosporei.

Gambo[modifica | modifica sorgente]

Sempre provvisto di anello.

Spore[modifica | modifica sorgente]

Sporata bruno-cioccolato (funghi "iantinosporei").

Habitat[modifica | modifica sorgente]

I funghi appartenenti a questo genere sono terricoli, crescono sia nei boschi che nei prati ricchi di humus.
Per la letteratura micologica classica sono saprofiti, recenti studi, tuttavia, riportano che, dopo una prima fase di sviluppo del micelio, in cui sono saprofite, molte specie di Agaricus tendono a legarsi attraverso rapporto mutualistico (simbiosi) con piante erbacee o arboree.

Commestibilità delle specie[modifica | modifica sorgente]

Eccellente.
Molte quelle commestibili, anche di elevato valore alimentare; diverse quelle non eduli, alcune più o meno tossiche (es. Agaricus xanthoderma).

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Dal greco agarikón = campestre.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Questo genere si divide in due sezioni: quella con carne e cuticola ingiallenti e quella con carne e cuticola imbrunenti.

Specie di Agaricus[modifica | modifica sorgente]

La specie tipo è Agaricus campestris L. (1753), altre specie incluse sono:

Galleria immagini[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

(EN) Agaricus in Index Fungorum, CABI Bioscience.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia