Marasmius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Marasmius
Marasmius oreades garden 050829B.JPG
Marasmius oreades
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Marasmiaceae
Genere Marasmius

Marasmius Fr., Floram Scanicam(22): 339 (1836).

Marasmius alliaceus 20070928wb.JPG

(in figura: Marasmius alliaceus)

Il genere Marasmius è molto vicino al genere Collybia da cui non c'è un netto distacco, per cui alcune specie trovano posto nell'uno o nell'altro a seconda degli autori. Gran parte delle specie non hanno interesse alimentare perché piccole, coriacee, non comuni o con cattivo odore, con alcune eccezioni:

  • Marasmius oreades, ottimo commestibile, con odore come di mandorle amare.
  • Marasmius alliaceus, buon commestibile, con odore e sapore di "aglio", il quale può essere usato tranquillamente come condimento.

I funghi appartenenti al genere sono quasi imputrescibili, non hanno volva né anello; il cappello è poco carnoso, le lamelle non decorrenti piuttosto rade; il gambo è di consistenza cartilaginea o cornea, sottile; alcuni presentano odori caratteristici e sgradevoli; hanno dimensioni medio-piccole e portamento snello. Le spore in massa sono rosate, rossicce o bruno-vinoso; sono poligonali (cfr. Entoloma) od allungate e striate con sei solchi longitudinali (cfr. Clitopilus), e prive di poro germinativo.

Specie di Marasmius[modifica | modifica sorgente]

La specie tipo è il Marasmius rotula (Scop.) Fr. (1838), altre specie sono:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia