Sambre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sambre
Sambre
La Sambre a Lobbes
Stati Francia Francia
Belgio Belgio
Lunghezza 190 km
Portata media 36 m³/s
Bacino idrografico 2740 km²
Altitudine sorgente 199 m s.l.m.
Nasce Le Nouvion-en-Thiérache
Sfocia Mosa
La Sambre attraversa Namur
Confluenza Sambre-Mosa a Namur

La Sambre è un fiume francese e belga.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nel bois de Cartignies, nei pressi di Le Nouvion-en-Thiérache sull'altipiano di Saint-Quentin (Aisne).
Attraversa Hautmont, Maubeuge, Jeumont (in Francia), quindi Merbes-le-Château, Fontaine-Valmont, Lobbes, Thuin, Charleroi, Sambreville, Floreffe (in Vallonia, Belgio) e si getta nella Mosa a Namur.
Il suo corso è lungo circa 190 km (88 km in territorio francese).

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il fiume è canalizzato allo standard Freycinet (250 t a 1,8 m di pescaggio) da Landrecies fino a Monceau e allo standard di 1.350 t di lì in poi sino a Namur.
Il bacino idrografico in Francia è di 1250 km², la pendenza media dello 0,2 ‰.

Affluenti[modifica | modifica wikitesto]

La Sambre conta numerosi affluenti: la Riviérette, la Tarsy, il Cligneux, il ruisseau d'Eclaibes, la Flamenne, l'Helpe Mineure, l'Helpe Majeure, la Solre, la Hante, la Thure, la Biesmelle, l'Eau d'Heure e l'Acoz. Nel suo tratto vallone, la Sambre, quando diventa Bassa Sambre, un poco a monte di Namur, dà il nome ad una parte del bacino industriale vallone, particolarmente noto per le miniere di carbone, oggi chiuse.

Portata[modifica | modifica wikitesto]

La portata media osservata a Namur fra il 1995 e il 2004 è stata di 36 m³ al secondo, con una media massima di 54,86 m³ nel 2001, e una media minima di 21,76 nel 2004[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Sambre costituì nei secoli un passaggio obbligato per tutti gli eserciti che volessero aggirare le Ardenne. Ciò spiega la movimentata storia della regione.
Nel 57 a.C. Giulio Cesare vi sconfisse i Nervi. Durante la Prima guerra mondiale sul suo corso si combatté nel 1914 (battaglia delle Frontiere) e nell'ultimo mese della guerra (battaglia della Sambre, novembre 1918).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Regione vallone - portata dei principali corsi d'acqua

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]