Oise (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oise
Oise
Stati Belgio Belgio
Francia Francia
Lunghezza 330 km
Portata media 110 m³/s
Bacino idrografico 16667 km²
Altitudine sorgente 309 m s.l.m.
Nasce presso Chimay,
Hainaut
Sfocia fiume Senna, a Conflans-Sainte-Honorine

L'Oise è un fiume del nord della Francia. Nasce in Belgio, a 309 metri di altitudine nel massiccio della Fagne nei pressi di Chimay (Hainaut, Vallonia), e si getta nella Senna a Conflans-Sainte-Honorine.

Dipartimenti attraversati e città principali[modifica | modifica sorgente]

L'Oise a Guise

Etimologia del nome[modifica | modifica sorgente]

Il nome Oise (così come Isère, Isar, Yser, etc.) deriva dal nome latino Isara, a sua volta riconducibile al ligure Is o viz, «fiume» e ar «corso d'acqua»).

Il nome Isara divenne Oise in seguito ad una serie di mutamenti fonetici avvenuti in un tempo difficilmente quantificabili:

  1. Sigmatismo di R in S: ISARA > ISASA
  2. Attenuazione delle vocali ed assimilazione di SS in S: iSaSa > iSSa > OISE.

Idrologia[modifica | modifica sorgente]

Valle dell'Oise in Thiérache
Sorgente dell'Oise

L'Oise è un fiume dal flusso regolare e ben alimentato tutto l'anno. Il suo flusso è stato osservato per un periodo di 48 anni (1960-2007) a Pont-Sainte-Maxence, località del dipartimento dell'Oise situata abbastanza lontano dallo sbocco nella Senna [1]. In quel punto il bacino idrografico del fiume è di 14.200 km² su un totale di 16.667 (85.2%), e la portata media nel corso del periodo considerato è risultata di 109 m³ al secondo.

La portata dell'Oise presenta delle fluttuazioni stagionali non troppo pronunciate: in inverno e primavera varia da 142 a 187 m³ al secondo, da dicembre ad aprile inclusi (con un massimo in gennaio-febbraio), si porta a livelli bassi da luglio a ottobre con un minimo a settembre di 47,4 m³ in media. La portata media dell'Oise corrisponde all'incirca a quella della Marna, poco distante; la Marna è regolata però da un grande bacino come il lago di Der-Chantecoq, il che fa sì che le sue medie mensili celino variazioni importanti.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

L'Oise ha sempre avuto un ruolo importante nella navigazione interna. L'importanza del fiume come via d'acqua aumenterà con la realizzazione del progettato canale Seine-Nord Europe[2], un collegamento ad alta capacità fra l'Oise a Janville e il sistema di canali del nord della Francia, destinato a rimpiazzare il vecchio Canal de Saint Quentin e l'attuale Canal du Nord, la cui capacità è assai sotto gli standard moderni. Quando il nuovo collegamento sarà pronto, consentirà il passaggio di grandi navi tra la Senna (e l'area di Parigi) e i porti di Dunkerque, Anversa e Rotterdam, e di qui ad altri porti d'Europa.

Già oggi il fiume è canalizzato per accogliere navi di grandi dimensioni, ma il pescaggio sotto i ponti, e luci dei ponti stessi, ne limitano la capacità. Le sette chiuse sull'Oise (più le due sul canale laterale dell'Oise) consentono ad imbarcazioni di 110 metri di lunghezza e 11,45 di larghezza di percorrere l'intero fiume e il canale laterale sino a Pont l'Évêque dove è la congiunzione con il Canal du Nord. Più a monte di Pont l'Évêque, il canale laterale ha una capacità limitata dallo standard Freycinet (38,5 metri per 5,05)[3].

Principali affluenti[modifica | modifica sorgente]

Riva destra[modifica | modifica sorgente]

Chiusa sull'Oise a L'Isle-Adam (Val-d'Oise)
  • Noirieu
  • Verse
  • Divette
  • Matz
  • Aronde
  • Rhony
  • Brêche
  • Thérain
  • Esches
  • Sausseron
  • Viosne

Riva sinistra[modifica | modifica sorgente]

  • Gland
  • Thon
  • Serre
  • Ailette
  • Aisne
  • Automne
  • Frette
  • Nonette
  • Thève
  • Ysieux

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Banque Hydro - L'Oise a Pont-Sainte-Maxence
  2. ^ Progetto Seine-Nord Europe
  3. ^ Breve storia delle vie d'acqua

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]