S&P 500

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
S&P 500 1789-2012

L'indice S&P 500 è stato realizzato da Standard & Poor's nel 1957 e segue l’andamento di un paniere azionario formato dalle 500 aziende statunitensi a maggiore capitalizzazione.

Fanno parte di questo basket le azioni di grandi aziende contrattate al New York Stock Exchange (Nyse), all’American Stock Exchange (Amex) e al Nasdaq.

Il peso attribuito a ciascuna azienda è direttamente proporzionale al valore di mercato della stessa.

Questo indice è il più usato per misurare l'andamento del mercato azionario USA ed è ormai riconosciuto come benchmark per le performance di portafoglio.

Il Future sull’ S&P 500 introdotto nel 1982 è lo strumento principe usato dai gestori per seguire l’indice o per effettuare coperture sul mercato Usa. Viene contrattato al CME (Chicago Mercantile Exchange).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]