Roberto Schisano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Roberto Schisano (Foligno, 12 giugno 1943Roma, 29 ottobre 2010) è stato un dirigente d'azienda italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in ingegneria elettronica presso l'Università di Napoli con specializzazioni a Parigi e Stati Uniti.

Nel 1968 inizia a lavorare alla General Instruments come progettista di circuiti integrati. Tre anni più tardi inizia a collaborare con la Texas Instruments, prima nella sede italiana, poi in quella di Dallas dove ricopre il ruolo di vicepresidente della società. Rientra nel 1991, a Bruxelles, come presidente della Texas Instruments Europe.

Nel 1994 il presidente dell'IRI, Romano Prodi lo vuole come nuovo amministratore delegato della compagnia aerea Alitalia. Resta al timone dell'azienda due anni caratterizzati dalle numerosi innovazioni che per lungo tempo sono alla base dei piani industriali della azienda. anni che sono per questo anche caratterizzati da tensioni sindacali, in particolare con la categoria dei piloti.

Nel 1997 è presidente della Piedmont International, la società che ha rilevato l'attività dei personal computer dall'Olivetti. Sei anni più tardi viene nominato presidente e amministratore delegato della Getronics Italia fino al 2006 quando, dopo tre anni di crisi finanziaria, la consociata italiana viene ceduta al simbolico prezzo di 1€ ad Eutelia S.p.A..

Il fratello Giancarlo è il Capo Divisione Passeggeri e Cargo di Alitalia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Amministratore delegato del gruppo Alitalia - Linee Aeree Italiane Successore
Giovanni Bisignani 1994 - 1995 Domenico Cempella