Pterapogon kauderni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pesce cardinale di Banggai
Kardinalbarsch (Pterapogon kauderni) 01.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Osteichthyes
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Percoidei
Famiglia Apogonidae
Genere Pterapogon
Specie P. kaudermi
Nomenclatura binomiale
Pterapogon kauderni
Koumans, 1933

Il pterapogon kaudermi, conosciuto comunemente come pesce cardinale di Banggai, è un piccolo pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia Apogonidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Un tempo diffuso in tutte le barriere coralline dell'Oceano Pacifico centro-occidentale, oggi si ritiene sia circoscritto nelle acque attorno alle isole Banggai, in Indonesia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Banggai cardinal fish.jpg

Questo pesce si presenta con un profilo ovaloide, con un lungo e sottile peduncolo caudale. Sono presenti due pinne dorsali, la seconda delle quali molto sviluppata (soprattutto nel maschio, che ha anche la mandibola più squadrata e pronunciata e tre piccole spine nella regione anale mentre le femmine ne hanno due), speculare all'anale. La coppia delle ventrali è anch'essa molto sviluppata. La coda è lunga e forcuta.

La livrea è grigio argentea, con labbra nere e tre fasce verticali nere orlate di bianco che attraversano il corpo. Le pinne dorsali e l'anale sono grigie con una riga nera, puntinate di bianco, le ventrali sono nere anch'esse puntinate di bianco. Le pinne pettorali sono grigiastre, mentre la coda è striata di nero orizzontalmente e puntinata di bianco.

Raggiunge una lunghezza di 8 centimetri.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la deposizione e la fecondazione delle uova il maschio inizia un lungo periodo di incubazione orale, che cesserà soltanto quando gli avannotti avranno raggiunto una lunghezza di 8 mm. Una volta lasciati dal padre i giovani pesci si nascondono tra gli aculei dei ricci diadema.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si ciba prevalentemente di crostacei e altri piccoli animali.

Conservazione e acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

Un tempo ambito ospite degli acquari marini, P. kauderni è stato inserito nella lista IUCN nell'anno 2007, in quanto in pericolo per via di un mercato di acquariofilia non adeguatamente regolamentato a livello internazionale[2]. Fortunatamente sono tra quei pesci marini che si riproducono in cattività (tra gli altri ricordiamo pesci pagliaccio e, sebbene siano difficili da riprodurre in vasca, i Gramma loreto[senza fonte].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Allen, G.R & Donaldson, T.J., Pterapogon kauderni in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Banggai cardinal among additions to Red List.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci